CONFCOMMERCIO online
giovedì 22 novembre 2001

SI CONCLUDERA’ A CHIAMPO LA MOSTRA ITINERANTE DEL GAL 7 ALTO VICENTINO SULLA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO ARTISTICO ED EDILIZIO

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Si concluderà a Chiampo, dal 24 al 29 novembre prossimi, l’ultima tappa della mostra itinerante dedicata a “Le Alte Valli Vicentine. Una terra da riscoprire e valorizzare”, organizzata nell’ambito del programma comunitario Leader II. L’esposizione è stata realizzata dal GAL 7, il Gruppo di Azione Locale Altovicentino, con l’obiettivo di far conoscere alla popolazione gli interventi realizzati per migliorare il territorio, spiegando, con il tramite di una serie di immagini fotografiche, quanto è stato fatto nel corso degli anni per recuperare il patrimonio artistico e edilizio che testimonia una tradizione rurale tramandatasi nel corso dei secoli.
Sulla scia del successo registrato nel corso dei precedenti appuntamenti, che hanno visto protagoniste le comunità di Recoaro, Valli del Pasubio e Tonezza del Cimone, verrà presentato ai visitatori anche un filmato che metterà in evidenza le principali attrattive delle tre comunità montane dell’Agno-Chiampo, dell’Astico-Posina e del Leogra-Timonchio, dalla natura allo sport, dalla cultura alle tradizioni, fino a ripercorrere i luoghi della Grande Guerra. Relatore del video sarà Fabio Zoratti. Il video sarà messo in onda per la prima volta nel corso dell’inaugurazione della rassegna fotografica, che si terrà sabato 24 novembre, con inizio alle ore 11.00.
Durante l’esposizione sarà a gratuita disposizione del pubblico una serie di sei opuscoli informativi sull’area, realizzati dall’Ister, l’Istituto per il Terziario della Confcommercio provinciale.
La mostra verrà allestita nella sede municipale, in piazza G. Zanella, e rimarrà aperta il lunedì dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00; il martedì e il giovedì dalle ore 14.00 alle ore 18.00; il mercoledì dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e la domenica dalle ore 8.30 alle ore 12.30.



Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico