CONFCOMMERCIO online
lunedì 26 novembre 2001

AMBULANTI: PIANI COMUNALI PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE, INTERNET ED EURO SONO LE PROSSIME PRIORITA’

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Se ne è discusso in una riunione all’Ascom di Vicenza
Collaborare e vigilare, affinché i piani del commercio sulle aree pubbliche, che le amministrazioni locali dovranno approvare entro il prossimo 10 febbraio 2002, siano strumenti adatti a regolamentare il commercio ambulante locale, garantendone comunque uno sviluppo in sintonia con le altre forme della distribuzione presenti sul territorio. E’ questo il principale impegno che il direttivo provinciale della Fiva- Confcommercio, l’organizzazione che rappresenta la maggioranza degli operatori vicentini su aree pubbliche, ha ribadito nel recente incontro svoltosi nella sede di Vicenza. “Gli amministratori locali sanno già della nostra piena disponibilità a ricercare assieme le soluzioni migliori e tecnicamente applicabili per creare le condizioni indispensabili alla funzionalità e alla produttività dei mercati – spiega il presidente Adriano Girardello -. Del resto, in gioco c’è il futuro della nostra categoria e per questo non possiamo tralasciare nessun aspetto delle future discipline locali. Siamo convinti, infatti, che una buona regolamentazione sia indispensabile per determinare un mercato efficiente e vario nelle merceologie proposte, così come oggi il consumatore chiede.”
Proprio per favorire il confronto e l’analisi delle normative in materia, la Fiva-Confcommercio ha di recente organizzato un convegno che si è svolto nella sede provinciale e che ha visto la partecipazione di numerosi amministratori locali e operatori del settore. L’incontro è stato anche l’occasione per distribuire un opuscolo che raggruppa organicamente tutta la nuova normativa vigente per il settore. Tra gli altri impegni più prossimi, sui quali la riunione del direttivo ha fatto il punto della situazione, vi è il completamento dello pagine elettroniche dedicate alla categoria consultabili tramite il sito www.ascom.vi.it. In rete, cliccando nel link “commercio” e, quindi, alla voce “mercati”, l’utente può consultare l’elenco dei mercati settimanali della provincia, suddiviso per giorni di effettuazione, oppure per località, con le caratteristiche specifiche di ciascun mercato e le merceologie presenti.
Altra scadenza importante per la categoria è l’arrivo della nuova moneta europea. Per gli ambulanti dotati di pago bancomat le cose saranno un po’ più semplici, ma per chi rimane “non tecnologico”, fedele solo al pagamento cash, si troverà tra le mani una miriade di nuove monete. Per questo l’invito che il direttivo rivolgerà nei prossimi giorni a tutta la categoria sarà quello di arrivare preparati ed informati all’appuntamento con l’euro, anche tramite strumentazioni ad hoc. Primo fra tutte l’apparecchiatura Pos, per la quale l’Ascom e la Banca Popolare di Vicenza hanno riservato, nell’ambito della convenzione messa in atto, condizioni di particolare favore, sia per l’installazione che per la gestione del servizio.


Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico