CONFCOMMERCIO online
martedì 26 ottobre 2004

CINQUE INCONTRI GRATUITI SUL LAVORO FLESSIBILE

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Cinque incontri gratuiti (il primo con inizio domani, martedì 26 ottobre, alle ore 15.30 nella sede Ascom di Vicenza) per spiegare alle imprese del commercio, del turismo e dei servizi le nuove forme di lavoro flessibile introdotte dalla recente Riforma Biagi. Ad organizzarli è la Confcommercio della provincia di Vicenza, che ha deciso di contribuire alla diffusione di informazioni su queste nuove forme di contratti di lavoro.
Non c’è ombra di dubbio, infatti, che il lavoro flessibile sia una grande opportunità per la piccola e media impresa, fino a ieri limitata da un mercato del lavoro troppo rigido. Si tratta però ora di prendere coscienza dei vantaggi di questa riforma e ciò è possibile solo attraverso una reale conoscenza delle nuove forme occupazionali.

Il lavoro a chiamata, le nuove regole del lavoro a part-time, il contratto di inserimento, solo per citare alcune forme di lavoro flessibile, possono infatti rivelarsi una grande opportunità per le aziende, perché spesso sono la risposta a necessità reali dell’impresa del commercio e del turismo a volte legate alla stagionalità e alla variabilità del mercato.

Per capirne di più, quindi l’appuntamento è nelle sedi Ascom situate sul territorio, secondo il seguente calendario: martedì 26 ottobre alle ore 15.30 sede Ascom di Vicenza (via Faccio. 38); martedì 2 novembre alle ore 20.30 sede Ascom di Marostica (via Campo Marzio, 23); martedì 9 novembre alle ore 15.30 sede Ascom di Arzignano (via Kennedy, 14), martedì 16 novembre ore 15.30 sede Ascom di Valdagno (via dalla Chiesa, 31); mercoledì 1 dicembre ore 15.30 sede Ascom di Lonigo (V.le Vittoria, 25/c).


Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico