CONFCOMMERCIO online
mercoledì 13 dicembre 2006

AGENTI DI ASSICURAZIONE IN ASSEMBLEA PER COMPRENDERE IL NUOVO REGOLAMENTO DELL’ISVAP

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Gli agenti di assicurazione sperano che l’entrata in vigore del nuovo regolamento emesso dall’Isvap, l’istituto di vigilanza sulle assicurazioni private, venga rinviato con il consueto decreto “Milleproroghe” collegato alla Finanziaria. Ma nel frattempo si preparano ad adempiere alle prime formalità imposte da un provvedimento duramente contestato, tanto da far scendere in piazza, a fine settembre, moltissimi operatori in una protesta che ha accomunato decine di migliaia di professionisti.
E proprio con lo scopo di capire qualcosa di più sulle prossime scadenze, si è tenuto ieri, 12 dicembre, nella sede della Confcommercio di Vicenza, l’assemblea della sezione vicentina del Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione (SNA), presieduto da Pietro Fantin. “Sul regolamento dell’Isvap emanato a metà ottobre il nostro giudizio rimane estremamente negativo – spiega Fantin –, tanto che a livello nazionale siamo intervenuti con un ricorso al Tar del Lazio. Presenta infatti soluzioni inaccettabili che manifestano l’assoluta incomprensione delle dinamiche vere dell’attività di intermediazione assicurativa”. E proprio per chiarire i molti punti oscuri del regolamento, all’assemblea dello Sna-Confcommercio di Vicenza è intervenuto anche Alfonso Peccio, componente dell’esecutivo nazionale. Intanto, a giorni, scade il primo paletto fissato dalle nuove norme: l’obbligo di iscrizione ai registri tenuti dall’Isvap, che vanno a sostituire il vecchio Albo agenti. “Si tratta – prosegue Fantin - di un adempimento molto delicato e quindi in assemblea abbiamo dato tutte le informazioni fondamentali per non sbagliare. Nei prossimi mesi, poi, a meno di novità da parte del Tar o della Finanziaria, sono previsti altri incontri per chiarire tutti gli aspetti operativi a cui ci si deve attenere”.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico