CONFCOMMERCIO online
venerdì 23 dicembre 2011

REVOCATO LO SCIOPERO: IL 27, 28 E 29 DICEMBRE EDICOLE APERTE ANCHE
NEL VICENTINO
Comunicato del 23 dicembre 2011

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Il Governo istituisce un tavolo di confronto per definire i principi che ispireranno la liberalizzazione nella vendita di quotidiani e periodici e le organizzazioni sindacali di categoria degli edicolanti, tra le quali Snag-Confcommercio, revocano lo sciopero.
Il 27, 28 e 29 dicembre, dunque, i giornalai non chiuderanno i battenti per protestare contro la Manovra Monti, approvata ieri in via definitiva dal Senato, che elimina i vincoli nell’apertura di nuove attività. “La revoca dello sciopero è un’apertura di credito della categoria al Governo che, nell’incontro tenutosi ieri alla presenza del Sottosegretario con delega all’editoria Carlo Malinconico, si è impegnato a tutelare la rete vendita e il diritto all’informazione nella fase applicativa della Manovra – è il commento di Annalisa Fosser, vicepresidente dello Snag-Confcommercio di Vicenza -. Ora attendiamo gli sviluppi del tavolo nazionale appositamente istituito, con l’auspicio che le esigenze dei giornalai siamo recepite in un provvedimento specifico, così come richiede la particolarità del nostro ruolo nella filiera dell’informazione a mezzo stampa”. Nell’incontro di ieri è già stata fissata la prima riunione del tavolo nazionale, che si terrà il prossimo il 10 gennaio.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?