CONFCOMMERCIO online
giovedì 02 febbraio 2017

IN CONFCOMMERCIO VICENZA IL VALORE DI ESSERE SOCIO

Un 2017 all'insegna di tante nuove iniziative dell'associazione. Il programma presentato alla dirigenza durante l'Assemblea organizzativa

E’ diventato un appuntamento fisso di inizio anno, nel quale l’imperativo è guardare agli scenari del futuro: quelli dell’economia in generale e del Terziario in particolare, ma anche quelli dell’Associazione, che per il 2017 ha in serbo tante novità importanti.
L’Assemblea Organizzativa che ha richiamato al Centro Formazione Esac  di Creazzo i dirigenti di Confcommercio Vicenza, sia del territorio che delle categorie, si è confermata dunque un appuntamento utile per interpretare il momento socio-economico che stiamo vivendo e per  aprire nuovi orizzonti associativi.Non a caso il presidente provinciale Sergio Rebecca ha aperto i lavori dell’assemblea riportando alcune considerazioni e previsioni emerse durante l’annuale meeting del World Economic Forum di Davos. Sì perché, con la globalizzazione imperante, oramai non c’è dubbio che gli scenari mondiali influenzino in modo concreto anche l’economia locale. 
“La politica protezionistica del nuovo presidente americano Donald Trump avrà certamente ripercussioni in tutto il mondo – ha sottolineato in apertura il presidente Rebecca –. L’Europa, ad esempio, dovrà pensare di destinare nuovi asset alla difesa, visto che la Nato è ora in discussione e questo significa anche riconsiderare l’allocazione delle risorse. Non solo, si dovrà capire se anche in Europa vi sarà un’avanzata di governi populisti o se  invece, rimanendo l’attuale status quo, chi guiderà l’Unione avrà la capacità di avviare un necessario cammino di riforma dell’istituzione”. L’incertezza politica, dunque, avrà i suoi influssi, ma da Davos sono emersi anche altri scenari, che il presidente Sergio Rebecca ha voluto evidenziare ai presenti. 
Si imporrà, secondo le previsioni emerse dal Forum, il web 3.0 in cui sarà l’intelligenza artificiale, sempre più vicina all’intelligenza umana,  a scandagliare Internet per elaborare e analizzare informazioni e report statistici sul mercato che potranno aiutare le imprese a prendere decisioni di marketing. Il problema occupazionale e la crisi dei consumi sta poi orientando gli economisti a guardare con favore alla riduzione dell’orario settimanale di lavoro, che garantirebbe una minore produzione (laddove oggi si denota un surplus) e una migliore distribuzione delle risorse.
Venendo allo scenario nazionale, Rebecca è tornato sui problemi che frenano il nostro Paese, non ultimo quello dell’incertezza governativa e della necessità di una nuova legge elettorale, mentre restano purtroppo sembra sul piatto l’emergenza corruzione e la necessità di una maggiore attenzione all’etica in tutti gli ambiti istituzionali ed economici del Paese.
A seguire, l’intervento del direttore Ernesto Boschiero, che ha sintetizzato gli obiettivi dell’Associazione per il 2017, tutti focalizzati sul supporto al socio attraverso risposte pronte ed accurate e servizi di qualità. “Dobbiamo sentirci – ha detto - tutti coinvolti, struttura tecnica e dirigenza politica, in un lavoro comune che ha al centro il coinvolgimento dei soci nella vita di Confcommercio Vicenza e la risposta alle tante esigenze dell’imprenditore di oggi. Per il 2017 abbiamo messo in campo un programma di iniziative estremamente interessante, sta a noi darne la massima diffusione, trasformandole in opportunità per ogni associato. Non a caso – ha concluso il direttore Boschiero - lo slogan scelto per il nuovo depliant di presentazione di tutti i nostri servizi è Il valore di essere Socio”. 
E ad illustrare le varie novità  che verranno proposte da Confcommercio Vicenza nel corso del 2017, sono stati i responsabili dei vari uffici coinvolti, con focus su tanti ambiti di lavoro dell’Associazione: dal turismo alla formazione, dalle convenzioni (che garantiscono risparmi) alla comunicazione, dal welfare alla salute, con la presentazione in anteprima del piano sanitario Sani.Insieme e di un progetto sul welfare aziendale.
Temi, questi ultimi del welfare e della salute, su cui si concentrerà l’azione associativa nei prossimi mesi, ma che rappresentano solo alcune delle tante opportunità che i soci avranno modo di cogliere durante il 2017.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
SONDAGGIO
-->
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?