CONFCOMMERCIO online
La sede provinciale di Confcommercio Vicenza
La sede provinciale di Confcommercio Vicenza
mercoledì 31 ottobre 2018

SALVE LE ASSUNZIONI STAGIONALI NELLE ATTIVITA' DEL COMMERCIO

Confcommercio Vicenza sigla un accordo territoriale con i sindacati che vale per le località turistiche e i centri storici delle città d’arte in provincia

A pochi mesi dall’entrata in vigore delle nuove regole sui contratti a tempo determinato, Confcommercio Vicenza ha trovato l’intesa con le organizzazioni sindacali di categoria (FILCAMS CGIL, FISISCAT CISL e UILTUCS UIL di Vicenza) e sottoscritto l’accordo, in base al quale le imprese del commercio possono assumere personale per far fronte ai picchi di lavoro determinati dalla stagionalità, senza dover sottostare a particolari limitazioni
Infatti, per superare le rigidità introdotte dal Decreto “Dignità” all’utilizzo del contratto di lavoro a termine e nel contempo sostenere l’occupazione, l’unica strada da percorrere era quella di siglare un’intesa con le organizzazioni sindacali provinciali, applicando di fatto la deroga per le attività stagionali prevista dal decreto legislativo 81/2015 e dall’art 66 bis del CCNL del Terziario 30 marzo 2015. E così è stato fatto. L’accordo prevede, per tutte le attività commerciali situate nei Comuni a prevalente economia turistica e nei centri storici delle città d’arte della provincia di Vicenza, che applicano il CCNL Terziario Distribuzione e Servizi Confcommercio e che sono fortemente condizionate da un’intensificazione dell’attività in alcuni periodi dell’anno, di assumere personale per ragioni di stagionalità o di rinnovare il rapporto a termine con un dipendente, ad esempio un commesso, affidandogli le stesse mansioni e senza dover indicare alcuna causale nel contratto.
Le località a prevalente vocazione turistica interessate sono quelle individuate dalla delibera n. 311/2012 della Provincia di Vicenza e nello specifico: il territorio dei comuni di Asiago, Conco, Enego, Foza Gallio, Lusiana, Recoaro Terme, Roana, Rotzo, Tonezza del Cimone ed i “Centri Storici” dei Comuni di Bassano del Grappa, Marostica, Schio e Vicenza.  I periodi di applicazione sono: dal primo dicembre al trentuno marzo, nelle due settimane che precedono e seguono la Pasqua, dal primo giugno al trenta settembre.
L’accordo in questione è stato firmato il 30 ottobre 2018 dal direttore della Confcommercio di Vicenza Ernesto Boschiero e dai segretari provinciali delle organizzazioni sindacali: Alessio Odoni per la FILCAMS CGIL, Giovanni Battista Comiati per la FISISCAT CISL, Roberto Frizzo per la UILTUCS UIL. 
“Per noi è un passo importante. L’economia della nostra Provincia, in particolare di alcuni comuni montani e dei centri storici più grandi – ha detto Boschiero, spiegando le motivazioni dell’intesa - è fondata su attività a prevalente vocazione turistica con la conseguenza che, anche la necessità di lavoranti ne è fortemente influenzata. Con la firma di questo accordo diamo risposta a un’esigenza sentita dalle imprese locali del commercio, che è quella di poter gestire i picchi di lavoro, intensificati in determinati periodi dell’anno, senza incorrere nelle limitazioni previste dalla nuova normativa sui contratti a termine.  Inoltre, l’intesa ha il grande vantaggio di preservare la continuità di quei rapporti lavorativi che già beneficiano di una certa conoscenza e fiducia reciproca”.    
L’accordo, che vale dal 30 ottobre 2018 al 31 marzo 2020, è a beneficio esclusivamente delle aziende aderenti al sistema Confcommercio che applicano integralmente il contratto integrativo provinciale di Vicenza del 13 settembre 2013 e versano la contribuzione all’Ente Bilaterale Settore Terziario della Provincia di Vicenza.
Per spiegare agli imprenditori locali i termini precisi dell’accordo, Confcommercio Vicenza ha organizzato degli incontri sul territorio: il primo è in programma il 7 novembre ad Asiago, nella sala delle Maschere, alle ore 14.30; un altro, al quale sono invitati tutti i negozianti del centro storico di Vicenza, si terrà l’8 novembre, alle ore 14.00, nelle sede provinciale di via Faccio 38. Seguiranno altri appuntamenti in tutta la provincia. 

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?