CONFCOMMERCIO online
giovedì 04 dicembre 2008

I COMMERCIANTI ACCENDONO 57MILA LUCI PER ILLUMINARE IL NATALE DI VICENZA

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Allo scoccare della mezzanotte, 57 mila punti luce illumineranno a festa la città di Vicenza. Accadrà domani, sabato 29 novembre, quando le luminarie del centro storico, installate grazie al contributo dei negozi aderenti alla Confcommercio di Vicenza, verranno ufficialmente accese.
Si entra così nel pieno clima della Feste, con una cascata di fili di luce, che in tutto il centro storico vanno a completare lo scenario scintillante di molti negozi già allestiti per il Natale.
Il colpo d’occhio sarà particolarmente emozionante, perchè alle vie e alle piazze solitamente illuminate a festa, si sono aggiunte quest’anno altre zone. Merito del lavoro svolto, nelle ultime settimane da alcuni commercianti del centro, che si sono impegnati, grazie anche al supporto dell’Ascom, a raccogliere le adesioni dei loro colleghi in un “porta a porta” che ha dato i suoi frutti: l’illuminazione natalizia è stata, infatti, estesa anche a contrà San Paolo, Pescherie Vecchie, contrà Garibaldi, contrà Mure Castello e via Lampertico.
“Sono state 221 le attività del centro storico che quest’anno hanno contribuito all’allestimento delle luminarie - spiega Luciano Pozzan, presidente della Sezione 1 Centro Storico della Confcommercio di Vicenza -. Si tratta di un vero e proprio record, un risultato che ha superato le nostre aspettative. Ritengo che con questo “regalo alla città”, così io chiamerei le luminarie natalizie, i commercianti abbiano voluto dare un segnale di ottimismo e di fiducia. Siamo tutti ben consapevoli delle difficoltà conseguenti al momento economico sfavorevole che si sta attraversando, ma sarebbe stata una scelta sbagliata quella di fare mancare le luci, e il clima di festa, che questo periodo deve infondere in tutti noi e al quale contribuisce anche un centro ben illuminato”.
Una particolare attenzione, poi, i negozianti del centro l’anno voluta riservare anche al risparmio energetico.
La scelta delle luminarie natalizie è, infatti, quest’anno ricaduta su un particolare tipo di luci: i led a basso consumo energetico. In questo modo la “bolletta” elettrica subirà un taglio di circa l’80 per cento, con un risparmio considerevole dal punto di vista economico ed una maggiore attenzione alle risorse e all’ambiente.
Tutto è pronto dunque per l’accensione delle luminarie, che quest’anno avverrà in leggero anticipo rispetto alla tradizione. La scelta di sabato 29 novembre a mezzanotte ha però una ragione precisa ed è legata alle celebrazioni del Cinquecentenario Palladiano. Il 30 novembre del 1508, infatti, nasceva il grande architetto Andrea Palladio ed in occasione di questa storica ricorrenza il Comune ha organizzato, a cavallo tra il sabato e la domenica, una serie di iniziative che coinvolgeranno la città fino a tarda notte, con i negozi del centro storico che potranno protrarre l’orario di apertura fino alle 24.
Sarà dunque l’occasione per passeggiare, in una città completamente illuminata, con il “naso all’insù” per ammirare i tanti palazzi palladiani che fanno di Vicenza uno scenario davvero unico.


Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico