CONFCOMMERCIO online
venerdì 23 agosto 2002

FESTA DEI OTO, AUMENTANO LE TRADIZIONALI BANCARELLE

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Grazie alla sollecitazione della Fiva-Confcommercio, l’Amministrazione ha individuato dodici nuovi parcheggi tra Piazza Castello e Campo Marzo

Per la “Festa dei Oto” sarà una lunga sfilata di bancarelle da Piazza Castello a Via Roma fino all’entrata di Campo Marzo. Il Comune di Vicenza ha infatti individuato in questa zona, proprio in occasione della “Fiera di settembre”, 12 nuovi parcheggi da riservare ad operatori titolari di autorizzazione per la vendita di prodotti del settore non alimentare. “Il provvedimento – commenta Adriano Girardello – Presidente della FIVA-CONFCOMMERCIO della provincia di Vicenza – nasce da una nostra precisa sollecitazione. Nelle scorse settimane c’era stato un incontro proprio su questo tema con l’assessore Faresin, che si è dimostrato particolarmente attento alle esigenze espresse dagli operatori. Il primo orientamento dell’amministrazione era quello di individuare dei parcheggi nella zona che va da Campo Marzo alla stazione ferroviaria, gli ambulanti hanno invece fatto presente l’opportunità di spostare il baricentro più verso il centro storico. Richiesta accolta e che, ne siamo certi, garantirà un maggior coinvolgimento di tutte quelle persone che, dopo la tradizionale “vasca” in Corso Palladio e dintorni, vorranno fare una puntatina alla Festa dei Oto”.
Dal trentuno agosto fino all’otto settembre, dunque, il percorso da Porta Castello a Campo Marzo sarà vivacizzato dalla presenza di alcune bancarelle che, tra l’altro, secondo la disposizione del Comune, potranno derogare dalla chiusura domenicale e festiva e potranno restare aperte con i seguenti orari: nei giorni feriali dalle ore 16 alle 24; domenica 1 e 8 settembre ininterrottamente dalle nove di mattina alla mezzanotte.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico