CONFCOMMERCIO online
mercoledì 20 febbraio 2002

L’AGENZIA IMMOBILIARE CERTIFICATA

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Incontro Confcommercio per far conoscere le potenzialità delle Iso 9000 nel campo dell’intermediazione di immobili

La certificazione di qualità entra nel mondo delle agenzie immobiliari. Come dire che anche nel campo dell’intermediazione degli immobili l’importante non è solo “saper vendere”, ma perseguire la massima soddisfazione del cliente. Proprio per promuovere l’avvicinamento degli operatori del settore alle Iso 9000, l’Associazione provinciale agenti immobiliari e d’affari di mediazione, aderente alla Confcommercio, ha organizzato per giovedì 21 febbraio alle ore 17, nella sede Ascom di Vicenza (Via Faccio, 38) un incontro specifico dal titolo “L’agenzia immobiliare certificata”.
Nel corso della riunione, Andrea Righetti, amministratore di Bonfiglioli Consulting Soa Srl e Alberto Serra di Ister srl, Istituto per il Terziario della Confcommercio provinciale, illustreranno ai partecipanti le caratteristiche e i vantaggi dell’adozione del sistema qualità Iso.
“Il futuro di un’agenzia immobiliare non si costruisce solo con la vendita fine a sé stessa – spiega Rino Filippin, presidente dell’Associazione provinciale agenti immobiliari e d’affari in mediazione che ha organizzato l’incontro – E’ anche essenziale e vitale offrire le massime garanzie, conquistare e mantenere la fiducia del cliente. Ciò è possibile avvalendosi di un’organizzazione forte, preparata e capace di gestire nel migliore dei modi, con la massima efficacia ed efficienza, tutto il processo: dall'acquisizione alla trattativa, fino alla definitiva conclusione della vendita”.
In questo senso, dunque, la certificazione secondo le norme Iso 9000 si rivela una strumento fondamentale. “In un mondo, quello dell’intermediazione immobiliare, dove non mancano i così detti “furbi”, che agiscono scorrettamente o addirittura operano abusivamente – prosegue Filippin - fregiarsi della certificazione di qualità può rivelarsi uno strumento di marketing vincente, perché testimonia la correttezza dell’agenzia nel proprio servizio”.
La certificazione di qualità sta dunque conquistando anche il terziario di mercato. Ne sono una dimostrazione le numerose aziende del comparto che hanno avviato, o stanno avviando, un percorso di qualità.
A questo proposito riveste particolare importanza il ruolo informativo e di stimolo della Confcommercio di Vicenza, che non è nuova al coinvolgimento dei propri associati in processi di certificazione.
E’ il caso, per esempio, dei centri di traduzione e interpretariato. Grazie all’iniziativa dell’Ister, nove centri di traduzione e interpretariato della provincia hanno iniziato alcuni mesi fa un cammino comune che li porterà, entro la prossima estate alla certificazione di qualità secondo le norme della serie Iso 9000. Si è trattato della prima esperienza del genere nel Vicentino per il settore del terziario di mercato, un’esperienza che potrebbe essere imitata anche dalle agenzie immobiliari. Affrontare assieme la certificazione di qualità, infatti, comporta un indubbio vantaggio economico, perché i costi di consulenza vengono abbattuti anche del 50 per cento.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico