CONFCOMMERCIO online
venerdì 17 maggio 2002

NEGOZI A TUTTO JAZZ

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
In occasione del “Vicenza Jazz Festival 2002 – New Conversations” , gli operatori commerciali del centro storico sono impegnati in allestimenti a tema di vetrine e locali

Trasformare il centro storico in un “salotto” all’insegna del jazz. E’ questo l’obiettivo de “I negozi del Jazz”, l’iniziativa messa in campo dalla Confcommercio di Vicenza in occasione della manifestazione “Vicenza Jazz Festival 2002 – New Conversations”, che si terrà dal 17 al 25 maggio.
L’importante appuntamento musicale, che oramai da anni porta in città alcuni dei più famosi nomi del jazz a livello mondiale, potrà dunque contare sull’impegno dei commercianti vicentini per creare l’atmosfera giusta, in linea con l’alto livello dei musicisti presenti. I titolari dei negozi del centro, infatti, sfodereranno tutta la loro fantasia per allestire le proprie vetrine in sintonia con l’evento musicale. Il tema, ovviamente, è il mondo del jazz, e così faranno capolino dalle vetrine del centro strumenti musicali, spartiti, oggetti e quant’altro possa essere collegato al Festival. Insomma, una piccola New Orleans in formato berico. E proprio per ringraziare i negozianti che aderiranno all’iniziativa (la partecipazione è gratuita), nel dépliant illustrativo della manifestazione, distribuito al pubblico che parteciperà agli eventi della manifestazione, verranno indicate le attività commerciali che si sono impegnate ad abbellire a tema le loro vetrine. Vetrine che riporteranno inoltre un apposito cartello di adesione all’iniziativa “I Negozi del Jazz”.
“Confcommercio ha scelto di impegnarsi per questa manifestazione – spiega Luciano Pozzan, presidente della Sezione 1 Vicenza Centro storico dell’Ascom – perché la riteniamo un appuntamento di alto livello qualitativo e di grande valore culturale. Non si tratta certamente della prima volta che iniziative così importanti trovano nella nostra associazione notevoli riscontri in termini di partecipazione e supporto; un segnale dello spirito, che ci contraddistingue, di collaborazione con chi, in questo caso l’Amministrazione Comunale di Vicenza, opera per fare della nostra città un punto di riferimento nella cultura”. Per gli amanti del jazz, e non solo, l’appuntamento è dunque a Vicenza dal 17 al 25 maggio, e non solo per ascoltare grande musica ma anche per curiosare tra negozi, bar, ristoranti del centro storico alla scoperta di immagini, oggetti, e strumenti musicali intonati all’atmosfera jazz.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico