CONFCOMMERCIO online
lunedì 05 marzo 2001

INIZIATIVA DEI PANIFICATORI CONFCOMMERCIO E DELL’ASSOCIAZIONE TRASTEVERE . IL PANE: LEZIONE SUL TEMA ALLA “G. ZANELLA”

“Perché il pane ha dentro la mollica? E come mai alcuni panini sono chiari e altri più scuri? Che profumo, il pane appena sfornato. Dopo possiamo assaggiarne un po’?”.
Hanno bersagliato di domande Alberto Morato, titolare dell’omonimo fornaio cittadino, i piccoli alunni della scuola elementare “G. Zanella”, che hanno potuto assistere, ieri mattina, a una lezione dedicata alle tecniche di lavorazione del pane. Circondati da baguettes, rosette, ciope, mantovane e da decine di altri pezzi dalle forme più disparate, i bambini si sono lasciati subito coinvolgere dalle puntuali spiegazioni del panettiere. Immerse le mani nei diversi sacchi di farine, portati in aula magna per l’occasione, Morato ha mostrato agli attentissimi spettatori come si impastano gli ingredienti di base, quali sono le proporzioni giuste da rispettare di acqua, lievito, sale e farina per la buona riuscita della ricetta, come dare l’aspetto desiderato alla pagnotta, quali alimenti aggiungere per condire i panini e farli diventare al latte, all’olio, al sesamo, dolci o con l’uvetta.
L’entusiasmo dei piccoli ha così decretato il successo e il felice intuito di un’iniziativa voluta dall’Associazione pensionati Trastevere – S. Pietro di Vicenza, che da qualche anno collabora con la scuola elementare del quartiere, proponendo incontri e mostre in grado di coinvolgere i bimbi attirando la loro innata curiosità e la voglia di imparare. L’Associazione provinciale panificatori della Confcommercio, che conta ben 290 soci in tutto il territorio vicentino, ha aderito al progetto, mettendo a disposizione delle classi un fornaio, il quale ha illustrato agli studenti, oltre alla lavorazione del pane, anche la storia dell’arte bianca.
Concordi le insegnanti nell’affermare l’importanza di far capire agli studenti l’importanza di un’alimentazione corretta, che dovrebbe comprendere sempre la presenza del pane sulla tavola quotidiana. Abitudine, invece, che purtroppo è spesso tralasciata dai piccoli, i quali preferiscono le merendine confezionate, infarcite di zucchero e cioccolata, al più sano pezzo di pane.
Ma la proposta avanzata dai pensionati non si è limitata a coinvolgere solo gli alunni della “G. Zanella”. Nei giorni 8, 9 e 10 marzo, infatti, sarà aperta al pubblico, nei locali della scuola di porta Padova, anche un’esposizione sul tema “Il pane”. L’invito a visitare la mostra è rivolto a tutti i cittadini, che potranno accedere dalle ore 9 alle ore 12. Sabato 8 marzo, inoltre, il presidente dell’Associazione provinciale Panificatori – Confcommercio, Antonio Cristofani, sarà a disposizione del pubblico per approfondire le diverse tecniche di panificazione e per rispondere a tutte le domande che gli verranno rivolte sull’argomento.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico