CONFCOMMERCIO online
giovedì 08 gennaio 2004

PIU’ DI 460 MILA EURO A FONDO PERDUTO PER LE AZIENDE DEL COMMERCIO DI VICENZA

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO

Più di 460 mila euro per piccole e medie imprese del commercio della provincia di Vicenza che, nel 2003, hanno presentato domanda di contributi a fondo perduto per le spese sostenute nella sistemazione dei locali, nelle attrezzature e nell’arredamento tramite Garanfidi, la Cooperativa di garanzia al credito della Confcommercio di Vicenza.
A stanziarli la Direzione Commercio della Regione Veneto, che nei giorni scorsi ha operativamente liquidato la somma, in applicazione della legge n. 266/1997 e della delibera CIPE 08/98 sulla riqualificazione del commercio nei centri storici e nelle periferie (centri urbani con meno di 3 mila abitanti, zone rurali e montane), nonché dei mercati su area pubblica. Beneficiano del contributo 24 imprese commerciali vicentine che si divideranno una bella fetta di aiuti, con somme che vanno da circa 3 mila fino a 50 mila euro, fino, cioè, a un massimo del 30% degli investimenti utilizzati per riammodernare le proprie strutture.
“Siamo soddisfatti della cifra che abbiamo “portato a casa” per le nostre aziende – afferma Paolo Chiarello, presidente di Garanfidi di Vicenza –. E’ evidente che questo risultato deriva da una corretta impostazione delle domande al fine di guadagnare il massimo delle priorità previste dai criteri regionali. Il buon esito di questo bando dimostra come esistano, per le aziende del terziario di mercato, effettive opportunità per essere agevolati nei propri investimenti. Basta avere la voglia di cogliere al volo queste occasioni. Le informazioni, in questo senso non mancano e il supporto operativo di Garanfidi permette di economizzare al massimo i tempi necessari per compilare i documenti richiesti ed effettuare le varie procedure burocratiche”.
Un messaggio chiaro, dunque, quello fornito da Chiarello, anche perché è già stato dato il via al bando 2004, che mette a disposizione delle imprese 3,5 milioni di euro per interventi su locali, arredo e attrezzature.
L’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale in misura non superiore al 30% della spesa sostenuta dopo il 1° gennaio 2003 per: acquisto, ristrutturazione, rinnovo, trasformazione ed ampliamento dei locali commerciali; acquisto di attrezzature nuove e, per gli esercenti l’attività di vendita in forma itinerante di prodotti alimentari, per l’acquisto di automarket.
In ogni caso, l’investimento ammissibile non può essere inferiore a 7.750 euro e l’incentivo concesso non potrà superare i 50.000 euro.
Le richieste, redatte sull’apposita modulistica, devono essere inoltrate alla Regione Veneto entro e non oltre il 31 marzo 2004 tramite gli organismi di garanzia fidi.
La Garanfidi Vicenza (tel. 0444 964300) è a disposizione degli interessati per informazioni e per la predisposizione delle domande.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico