CONFCOMMERCIO online
martedì 13 aprile 2004

IL MEGLIO DEL MARKETING PER LE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE LOCALI

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Anche l’Ister di Vicenza alla vetrina veneziana del terziario avanzato. Con l’obiettivo di presentare alle Amministrazioni pubbliche locali gli strumenti in grado di sviluppare il comparto del commercio, migliorando così la vivibilità del territorio, l’ISTER, Istituto per il Terziario della Confcommercio di Vicenza, parteciperà alla quarta edizione di “Dire & Fare nel Nord Est”, una vera e propria vetrina tra le diverse realtà che interagiscono con il mondo delle autonomie locali in programma da domani fino a venerdì prossimo al Terminal Passeggeri – Stazione Marittima di Venezia.
Due le aree tematiche che l’Istituto vicentino proporrà alla rassegna veneziana: la qualità urbana e la vivibilità della città, da un lato; e la promozione del territorio, dall’altro, con l’ausilio dei piani di marketing e studi di urbanistica commerciale e servizi di consulenza nell’applicazione delle più recenti normative in tema di commercio.
“A Dire e Fare nel Nord Est metteremo in “mostra” – afferma Fiorenzo Marcato, consigliere delegato dell’Ister – alcuni tra gli strumenti più significativi che da anni offriamo agli enti pubblici e ai privati, per rispondere alle problematiche di sviluppo del terzo settore. Si tratta di attività di ricerca, consulenza e formazione, che i nostri esperti trasformano in progetti “su misura”, in base alle esigenze dei singoli committenti. Un lavoro che permette di supportare la pubblica amministrazione nella pianificazione dello sviluppo urbanistico, commerciale e turistico del territorio”.
Nato oltre sette anni fa, su iniziativa dell'Ascom di Vicenza, l’Ister, che di recente ha ottenuto la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2000, ha concluso piani di marketing per numerosi comuni, tra i quali Vicenza, Valdagno, Altopiano di Asiago, Thiene, Breganze, Noventa, Bassano del Grappa, Lusiana, Camisano Vicentino e Lendinara, in provincia di Rovigo. “I piani di marketing sono il “cavallo di battaglia” del nostro istituto – precisa Marcato – . Importanti realtà locali hanno infatti riconosciuto la validità di tali studi nella pianificazione del territorio non solo nel rispetto dell’ambiente, dell'economia e dell'urbanistica, ma anche delle abitudini di acquisto dei consumatori, della viabilità e della salvaguardia dei centri storici. In questo si inserisce anche l’impegno da parte degli enti pubblici nel raggiungimento del traguardo della certificazione di qualità, percorso sul quale l’Ister è partner ideale”.
Nel corso della rassegna veneziana gli operatori dell’Istituto per il terziario vicentino saranno a disposizione dei visitatori per fornire maggiori informazioni e precisazioni sull’operato in corso.


Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico