CONFCOMMERCIO online
mercoledì 09 giugno 2004

IN ASCOM E’ NATO IL GRUPPO DEGLI ACCOMPAGNATORI TURISTICI

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO

Sono punti di riferimento quando si intraprende un viaggio organizzato in Italia o all’estero e ricoprono un ruolo determinante nel risolvere gli imprevisti di percorso. Stiamo parlando degli accompagnatori turistici, una figura riconosciuta professionalmente da una specifica legge regionale che, nella nostra provincia mancava, fino ad oggi, di un punto di aggregazione sindacale, di una struttura in grado di offrire a chi fa questo mestiere assistenza legale, fiscale e previdenziale.
Nasce con questo scopo, in seno alla Confcommercio di Vicenza, il Gruppo degli accompagnatori turistici della provincia di Vicenza. Guidato da Anna Madurelli, il Gruppo ha tra i suoi obiettivi a breve e medio termine la promozione dell’attività svolta dagli operatori, la partecipazione a fiere e workshop di settore, nonché l’avvio di corsi di aggiornamento professionale e di formazione culturale.
“Vogliamo dare maggiore visibilità al nostro lavoro - spiega Anna Madurelli- così che i nostri utenti siano in grado di comprendere l’importanza di rivolgersi ad operatori professionali e qualificati. In questo senso, dunque, si sentiva la necessità di istituire un coordinamento provinciale in grado di gestire i diversi aspetti di una figura che negli ultimi anni sta prendendo sempre più piede nel nostro territorio. L’istituzione, due anni fa, dell’elenco provinciale degli accompagnatori turistici non ha infatti risolto quelli che possono essere i problemi più immediati delle nostra attività”.
La costituzione del Gruppo accompagnatori turistici segue di poche settimane la nascita, in seno alla Confcommercio provinciale, dell’Associazione provinciale guide turistiche “con la quale – prosegue la Madurelli – intendiamo sviluppare azioni sinergiche di valorizzazione delle nostre professioni”.
Il carnet degli impegni del neo-nato Gruppo è comunque già fitto: “Parteciperemo il 24 e il 25 giugno prossimo – spiega la presidente - alla rassegna di settore “Buy Veneto” a Venezia, mentre a breve sarà completato, sul sito vitourism.it, lo spazio in Internet dedicato al gruppo. Qui l’utente potrà avere a disposizione l’elenco degli operatori professionali della nostra provincia e le iniziative della categoria, nonché le informazioni più generali sulla figura professionale dell’accompagnatore turistico”.
In Veneto è una legge regionale, la n. 33 del 4 novembre 2002, a regolare e definire la figura professionale dell’accompagnatore turistico; si tratta di colui che “accoglie ed accompagna i gruppi o le singole persone in viaggi sul territorio nazionale o estero, curando l’attuazione del pacchetto turistico predisposto dagli organizzatori e prestando completa assistenza ai turisti, fornendo elementi significativi e notizie di interesse turistico sulle zone di transito”.
Proprio come la guida turistica, che per professione accompagna i gruppi o i singoli nelle visite a opere d’arte, musei, gallerie e scavi archeologici, anche l’accompagnatore turistico, per operare, deve superare l’esame di abilitazione indetto, di norma, ogni due anni dalla Provincia di appartenenza, dimostrando così di avere competenze in materia di geografia turistica italiana ed estera, di regolamenti per le comunicazioni e i trasporti, di organizzazione legislativa legata al turismo nonché della conoscenza di almeno una lingua straniera.
Ma accanto ad una definizione giurdico-amministrativa, è mancata, in questi anni, una struttura specifica capace di indirizzare e coordinare chi lavora in questo campo. Da qui, la nascita del gruppo di settore in seno all’Ascom di Vicenza.


Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico