CONFCOMMERCIO online
martedì 06 luglio 2004

AREA BERICA E I DANNI DELLA BUFERA LA CONFCOMMERCIO ASSISTE GLI OPERATORI

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
La storica grandinata di giovedì scorso che ha colpito diversi comuni dell’Area Berica, ha riservato non pochi danni anche ai negozi, ai magazzini e a diversi altri edifici adibiti all’esercizio di attività di commercio, del turismo e dei servizi.
Molte, infatti, sono state le telefonate degli operatori pervenute in questi giorni agli uffici mandamentali della Confcommercio di Noventa Vicentina, come pure a quelli di Vicenza, per segnalare i danni subiti ma anche per chiedere informazioni sulle possibili agevolazioni finanziarie a disposizione per far fronte agli interventi necessari a ripristinare le strutture danneggiate.
La direzione della Confcommercio vicentina, preso atto della particolare situazione di emergenza, si è quindi subito attivata per promuovere tutte le possibili iniziative in grado di attenuare i disagi agli operatori della zona colpita. Innanzitutto, attraverso i propri funzionari di zona ha provveduto a stilare una prima valutazione sull’ammontare dei danni subiti dagli operatori delle zone colpite e l’indicazione delle presumibili esigenze. Inoltre ha messo a disposizione i propri uffici per fornire assistenza agli operatori associati per tutte le necessità del caso. Quindi, ha chiesto alla Banca Popolare di Vicenza, Istituto di riferimento dell’Associazione, di riservare misure eccezionali di particolare favore, soprattutto in termini temporali, per i propri associati colpiti dalla calamità. Tali agevolazioni serviranno per far fronte agli investimenti più urgenti necessari per cancellare i danni della bufera e riprendere normalmente l’attività.
L’Associazione ha anche richiesto ai Sindaci dell’area di attivarsi nelle opportune sedi istituzionali per tutelare e sostenere gli operatori del terziario danneggiati.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico