CONFCOMMERCIO online
mercoledì 02 marzo 2005

I TABACCAI PER ORA NON CAMBIANO GLI ORARI DEI DISTRIBUTORI AUTOMATICI DI SIGARETTE

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Per ora non cambia nulla e i distributori automatici di sigarette possono funzionare durante l’orario di chiusura delle tabaccherie. Lo ha precisato la FIT –Confcommercio (Federazione Italiana Tabaccai) che con una circolare ha invitato i tabaccai “ad attenersi alla disposizione dell’Azienda autonoma dei Monopoli di Stato facendo funzionare i distributori regolarmente fino a diverso avviso da parte degli ispettorati compartimentali dell’Amministrazione stessa”.
La questione in merito alla chiusura dei distributori di sigarette in orario notturno era sorta a seguito dell’ordinanza del Tar del Lazio, che accogliendo un ricorso del Codacons, ha disposto la chiusura dei distributori automatici nella fascia oraria compresa tra le 7 del mattino e le 23, con la finalità di vietare l’acquisto di tabacchi ai minori di 16 anni.
“Il testo dell’ordinanza - afferma Mario Noale, presidente della Fit-Confcommercio di Vicenza- non è ancora depositato in cancelleria, ma se fosse conforme alle dichiarazioni del Codacons, la Federazione ha già annunciato l’intenzione ricorrere al Consiglio di Stato per difendere gli interessi della categoria”.







Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico