CONFCOMMERCIO online
venerdì 17 marzo 2006

LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI CON IL MODELLO 730

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Si avvicina l’annuale appuntamento con il fisco per la dichiarazione dei redditi. I pensionati e dipendenti alle prese con la scadenza legata alla dichiarazione fiscale possono contare, se utilizzano il modello 730, sull’apposito servizio di assistenza e consulenza offerto dal Caaf 50&Più Fenacom, il centro di assistenza fiscale che ha sede in via Faccio, 38 a Vicenza, presso gli uffici provinciali della Confcommercio, e nelle sedi mandamentali dell’Associazione.
Il Caaf 50&Più, istituito dalla Confcommercio di Vicenza nel 1993 per fornire assistenza in materia fiscale ai pensionati e ai lavoratori dipendenti, ha iniziato in questi giorni il servizio di compilazione ed elaborazione del modello 730, lo strumento alternativo al modello Unico per dichiarare i redditi conseguiti nel 2005 che presenta sicuramente alcuni vantaggi. Con questo sistema sarà infatti il Caaf 50&Più ad occuparsi dell’inoltro della dichiarazione all’Amministrazione finanziaria, e , soprattutto, con il 730 il pensionato otterrà il rimborso dell’imposta versata in più direttamente sulla rata di pensione di agosto; nel caso debba invece versare l’imposta, la somma corrispondente verrà trattenuta, sempre nel mese di agosto, direttamente dalla pensione. Chi si rivolge al Caaf 50&Più Fenacom può contare anche su un’apposita polizza assicurativa che garantisce il risarcimento dei danni per le sanzioni applicate al contribuente al seguito di possibili errori commessi dal Caaf nella compilazione del modello 730. Nel caso di errori formali, dunque, il Caaf 50&Più Fenacom mette al riparo i propri clienti da qualsiasi conseguenza.
Per informazioni e appuntamenti contattare la segreteria Caaf 50&Più di Vicenza al n. 0444 964300 o rivolgersi alle sedi mandamentali Confcommercio.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico