CONFCOMMERCIO online
giovedì 23 marzo 2006

UN CONVEGNO PER SPIEGARE I VANTAGGI DEL TRUST

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Che cos’ è un trust e come si può utilizzare per una migliore gestione dei propri beni, sia dal punto di vista fiscale, che giuridico, oltre che per la tutela patrimoniale. Saranno questi gli argomenti affrontati venerdì 24 marzo, con inizio alle ore 15, nella sala convegni della Confcommercio di Vicenza, dove si terra un convegno dal titolo “Il Trust”.
L’incontro è organizzato dall’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Vicenza, Federfarma Vicenza, Confprofessioni e EuroJuris Italia, associazione che fa parte di un network internazionale che raggruppa più di 720 studi, con oltre 4000 avvocati operanti nell'intera comunità europea e in numerosi paesi extra CE.
Relatori del convegno saranno l’avvocato Giorgio Fregni, presidente di Eurojuris Italia; il dottor Guido Zanin, che approfondirà gli aspetti fiscali del Trust; l’avvocato Guido Battagliese, che affronterà le applicazioni pratiche di questo istituto, soprattutto per determinate categorie professionali quali avvocati, commercialisti, notai, farmacisti, medici, piccoli imprenditori e commercianti.
Va detto che il Trust è una figura giuridica stabilita con un documento legale chiamato patto fiduciario. In sostanza, appena il Trust è stato istituito, l’originario possessore del patrimonio dispone le sue proprietà, titoli, contanti o investimenti nel Trust, per essere amministrate da una società fiduciaria, a vantaggio dei beneficiari, che in genere sono gli stessi che hanno istituito il Trust, oppure gli eredi. I campi di utilizzazione sono molteplici e vanno dalla tutela patrimoniale alle disposizione successorie, dall’intestazione di farmacie e tabaccherie allo scudo fiscale fino alla detenzione e investimento di somme e patrimoni.
Per eventuali ed ulteriori informazioni, rivolgersi all’Ascom di Vicenza (tel. 0444 964300).

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico