CONFCOMMERCIO online
venerdì 26 maggio 2006

UN MASTER SULL’INTERNAZIONALIZZAZIONE E UN CORSO PER DIVENTARE COMMERCIALE. COSI’ SI ENTRA NEL MONDO DEL LAVORO

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Due opportunità formative per disoccupati e inoccupati che vogliono inserirsi nell’area commerciale delle aziende o che vogliono occuparsi di internazionalizzazione delle Pmi. Ad organizzarli è l’Esac, Ente Servizi della Confcommercio di Vicenza, che in questi giorni ha aperto le iscrizioni a due corsi interamente finanziati dal Fondo Sociale Europeo.
Il primo è rivolto alle donne e punta a formare figure di “Addetta allo sviluppo commerciale”. L’obiettivo del corso è quello di fornire le nozioni teoriche e l’esperienza pratica per ricoprire un ruolo oggi sempre più strategico all’interno delle aziende. Durante le 480 ore d’aula verranno sviluppate le competenze specifiche che permettono di definire gli obiettivi commerciali e le strategie di marketing più opportune per le aziende. In particolare, si affronteranno tematiche quali il ruolo della società dell’informazione, le tecniche di comunicazione e negoziazione, la gestione della redditività e la gestione della customer satisfaction. Uno stage di 320 ore compiuto in azienda rappresenta poi la garanzia di un effettivo contatto fra le nozioni teoriche e la pratica operativa, permettendo lo sviluppo di quanto appreso in aula e l’approfondimento degli indispensabili aspetti tecnici di questa attività. Tra tutte le domande pervenute, Esac selezionerà dieci partecipanti, alle quali è anche garantita una borsa di studio commisurata all’effettiva frequenza. Dopo l’esame finale, che verrà sostenuto a stage ultimato, viene inoltre rilasciato un attestato di qualifica regionale.
L’altro corso finanziato dal Fondo Sociale Europeo è invece rivolto a giovani laureati e diplomati. Si tratta di un “Master in sviluppo e cooperazione internazionale” che, in 800 ore complessive, mira a formare una figura capace di intervenire nei processi di internazionalizzazione dell’impresa, individuando opportunità di sviluppo e instaurando un dialogo e una collaborazione con altri soggetti economici operanti all’estero. Nelle 480 ore di lezione si affronteranno argomenti come lo sviluppo e la cooperazione internazionale, i rapporti Paese e il sistema azienda, il decentramento, la delocalizzazione e l’innovazione, la pianificazione e controllo per l’internazionalizzazione, l’economia e la finanza nelle Pmi.
I dieci partecipanti, che saranno selezionati tra tutte le domande pervenute e che potranno beneficiare di una borsa di studio, sosterranno anche 320 ore di stage aziendale, proprio per mettere in pratica quanto appreso in aula. Alla fine del corso è previsto un esame e il rilascio della qualifica regionale.
Maggiori informazioni potranno essere richieste all’Ufficio Formazione della Confcommercio di Vicenza (tel. 0444 964300).

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico