CONFCOMMERCIO online
lunedì 26 febbraio 2007

RITORNA VICENZAGRI AL FORO BOARIO DI VICENZA

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
L’ultima edizione, nell’autunno del 2005, ha portato a Vicenza oltre 9 mila visitatori, confermando la valenza della rassegna in ambito regionale nel comparto della meccanizzazione agricola, giardinaggio e attrezzature per la lavorazione della terra.
E per la nona edizione, in programma il 3 e 4 marzo nell’area esterna di Foro Boario del capoluogo berico, le attese sono di una crescita ulteriore.
“Avremo a disposizione una superficie espositiva di oltre 10 mila metri quadrati – dichiara Luigi Bassan, presidente dell’Associazione provinciale Macchine e Attrezzi Agricoli e Boschivi della Confcommercio che organizza la manifestazione con il contributo della Camera di Commercio e il patrocinio del Comune di Vicenza-, suddivisa tra agricoltura e garden, con quasi 60 espositori provenienti da tutta la provincia”.
La rassegna metterà in mostra le ultime produzioni nel campo di macchinari e tecnologie: dai trattori ai tosaerba, dalle mietitrebbie al vasto mondo delle attrezzature per il “fai da te”.
“Le immatricolazioni di macchine agricole hanno subito un calo nel corso del 2006 – continua Bassan –, sia per la diminuzione dei redditi agricoli dovuta al cedimento dei prezzi delle principali derrate che per l’aumento dei costi di produzione. Ora si è in una fase di stallo, in attesa di una chiara politica Comunitaria in tema di aiuti al settore e di auspicati incentivi agli agricoltori da parte del nostro Governo”.
Sul tappeto, per il presidente Bassan, c’è anche la questione della revisione dei trattori e della sostituzione degli stessi con mezzi adeguati alle nuove norme che impongono limiti più severi per consumi ed emissioni, ma per dare slancio alle vendite occorrerebbero interventi di sostegno al reddito degli agricoltori.
“Vicenzagri” sarà certamente una vetrina dei prodotti più innovativi, in linea con le prevedibili tendenze dell’agricoltura che chiede mezzi più specializzati, legati ai nuovi impieghi sul territorio, dalle macchine per le filiere bio-energetiche a quelle per l’agriturismo o il giardinaggio, comparto quest’ultimo che si conferma in crescita specialmente tra i giovani. Una fiera che si propone non solo come luogo di rappresentanza ma anche di incontro fra imprese che guardano con particolare attenzione ai mercati esteri, con spirito di forte specializzazione e innovazione. Per gli operatori del settore, agricoltori, allevatori e contoterzisti la rassegna rappresenterà quindi una valida occasione di aggiornamento tecnico-professionale e di confronto sulle problematiche di un settore altamente competitivo.
Vicenzagri sarà aperta al pubblico e agli operatori sabato 3 e domenica 4 marzo 2007 dalle ore 9.00 alle ore 17.00.
Per ulteriori informazioni contattare gli uffici organizzativi della Confcommercio di Vicenza (tel. 0444 964300).



Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico