CONFCOMMERCIO online
giovedì 05 aprile 2007

A PASQUA ARRIVA LA COSCIA DI AGNELLO RIPIENA

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
La coscia d’agnello ripiena è il piatto che le Macellerie del Gusto, gruppo costituito all’interno della Confcommercio di Vicenza, hanno preparato appositamente per la Pasqua. Ancora una volta, dunque, i ventinove operatori vicentini, coordinati da Claudio Chemello e riconoscibili da un’apposita vetrofania, propongono un piatto prontocuoci facile da preparare, di sicuro effetto, genuino e soprattutto attento alla tradizione. In linea, dunque, con la filosofia di un gruppo che ha deciso di distinguersi sia a livello di professionalità, sia per il rispetto di un disciplinare che impone agli aderenti costante attività formativa e un rigido protocollo igienico-sanitario.
Ma torniamo al piatto di Pasqua, la coscia d’agnello ripiena, la cui ricetta è stata elaborata dal macellaio Giovanni Giacon. Si tratta di una pietanza che viene realizzata con ingredienti estremamente semplici e genuini, tra cui: carne di agnello, sale, pepe, aglio, prezzemolo, rosmarino e fiocchi di patate. La preparazione, come già accennato, è molto semplice: è sufficiente rosolare il preparato acquistato in macelleria in una padella ben oliata per 10 minuti, poi aggiungere vino bianco e, con forno a 165 gradi, cucinare per due ore tenendo coperto il cosciotto con carta alluminio e bagnando al bisogno con brodo caldo. Nelle Macellerie del Gusto i clienti potranno inoltre trovare la scheda informativa su questo prontocuoci, che fornirà indicazioni puntuali per una migliore cottura, evidenziando anche possibili abbinamenti con vini e pietanze diverse. Con la coscia d’agnello ripiena, ad esempio, l’abbinamento ideale è un contorno di carciofi o di patate al forno. Per quanto riguarda il vino, invece, si consiglia di accompagnare il piatto con un Merlot o, comunque, con un rosso non troppo robusto.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico