CONFCOMMERCIO online
mercoledì 16 maggio 2007

OPPORTUNITA’ DI SVILUPPO IN MACELLERIA

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Il moderno consumatore ha maturato nuove sensibilità e solo una grande attenzione alla presentazione del prodotto, all’allestimento del punto vendita ed alla comunicazione e trasmissione delle proprie conoscenze professionali può effettivamente far competere la macelleria tradizionale con realtà dimensionali più organizzate ed aggressive.
Di questi argomenti si discuterà nel convegno organizzato dall’Associazione Provinciale Macellai-Confcommercio di Vicenza, dal titolo “Nuovi scenari ed opportunità di sviluppo per i professionisti in macelleria”, che si terrà domenica 20 maggio alle 10.30 al Ristorante Giardinetto di Viale del Sole 142, a Vicenza.
L’appuntamento, a cui seguirà l’incontro conviviale di categoria, sarà introdotto da Maurizio Arosio, presidente nazionale Federcarni, dal direttore della Confcommercio provinciale Andrea Gallo e dalla presidente dell’Associazione Provinciale Macellai Tiziana Nogara.
Tre le relazioni degli esperti che interverranno sul tema: Stefano Ferrarini, responsabile dei Servizi Veterinari dell’Ulss 6, che parlerà di “Pacchetto igiene: quali novità nel commercio al dettaglio”; Graziano Chiaro, professionista in comunicazione, che spiegherà “L’importanza di una strategia della comunicazione nel punto vendita”; e Francesco Canton, presidente dell’Associazione Provinciale Macellai di Padova, che illustrerà il progetto “C come Cultura – C come Carne. Il caso del percorso didattico-formativo dei macellai di Padova in collaborazione con l’istituto Alberghiero”.
“L’incontro – spiega Tiziana Nogara presidente dell’Associazione provinciale macellai Confcommercio – si prefigge di delineare, anche sulla base di esperienze di altre province e di testimonianze altamente qualificate, le opportunità per il futuro della categoria, con un occhio di riguardo alle trasformazioni richieste da una legislazione igienico-sanitaria in forte evoluzione. Questo appuntamento si inquadra nel percorso di crescita professionale già iniziato qualche anno fa, si pensi, ad esempio, all’iniziativa “Le Macellerie del Gusto” e alle altre proposte di aggiornamento e formazione per gli operatori del settore.
In particolare, nell’occasione si guarderà alle esperienze realizzate nelle altre province, proprio per poter cogliere il meglio di tutto quanto possa essere utile a favorire e a far conoscere la specializzazione e la qualità dei nostri punti vendita”.
Come si diceva, al convegno farà seguito un momento conviviale dell’Associazione provinciale Macellai, un incontro organizzato per trascorrere alcune ore in compagnia di amici e colleghi.
Le adesioni all’iniziativa devono essere comunicate quanto prima agli uffici dell’Associazione chiamando lo 0444 964300.


Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico