CONFCOMMERCIO online
lunedì 10 marzo 2008

OTTICI, IL NUOVO CONSIGLIO PUNTA SULLA FORMAZIONE

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Cinquantaquattro ore di formazione, utili quali crediti formativi E.C.M. (Educazione Continua in Medicina). Li propone l’Associazione Provinciale Ottici della Confcommercio di Vicenza, che ha redatto nelle scorse settimane, in collaborazione con ESAC Spa, Ente Servizi della Confcommercio di Vicenza, il programma per l’aggiornamento professionale nel 2008. Si parte il 16 marzo con un corso di 12 ore su “Postura e prescrizione ottica e contattologica” (che dà diritto a 14 crediti ECM); si prosegue con “Ipovisione”, di cui verranno trattati gli aspetti clinici, tecnici e legislativi, un corso di 8 ore che fornisce 8/9 crediti e la cui data di inizio è stata fissata per il 21 aprile; il 25 maggio si terrà invece il corso su “Alimentazione e prevenzione delle malattie”, 12 ore che permettono di acquisire 12/14 crediti. Dopo la pausa estiva si riprenderà il 28 settembre con 12 ore di lezione su “Esercizi per l'accettazione di lenti progressive e gestione delle problematiche connesse” (12/14 crediti ECM), ed infine, il 16 novembre, il corso su “Nutrizione, visione e salute” che permette di acquisire 12/14 crediti ECM.
Va detto che i crediti formativi da acquisire per il prossimo triennio 2008-2010 sono stati definiti in 150 (minimo 30, massimo 70 per anno). Di questi, almeno 90 dovranno essere nuovi, mentre fino a 60 potranno essere già stati acquisiti nella fase sperimentale 2004-2007. Per maggiori informazioni sull’attività formativa si può comunque contattare il Servizio Formazione al n. 0444 964300.
Il programma corsi 2008 rientra tra le priorità dell’attività sindacale per i prossimi mesi dell’Associazione, incoraggiata anche dell’atmosfera di entusiasmo e voglia di partecipare creatasi con il rinnovo del consiglio avvenuto lo scorso gennaio. Alla riconferma del presidente Fabio Zappon, infatti, è seguita l’elezione di due nuovi vice presidenti, Nicola Piccolo e Arianna Foscarini. Sette su dieci sono invece gli ottici che per la prima volta entrano in consiglio: a fianco dei riconfermati Carmen Carobin, Sergio Dukic e Gianni Stefani ci saranno infatti Ugo Adami, Nicola Caichiolo, Massimo Cestaro, Alberto Marcato, Fabrizio Padrin, Daniela Piva e Cristina Ravelli.
Il nuovo consiglio, nella prima riunione, ha stabilito di dare poi avvio, nelle prossime settimane, ad una campagna di raccolta di occhiali usati da destinare in beneficenza, a testimonianza dell’attenzione al sociale che contraddistingue la categoria.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico