CONFCOMMERCIO online
lunedì 18 gennaio 2010

VICENZA ORO FIRST e DISLOCATION2

E ancora, GoldenMenù e collegamento bus diretto Fiera - centro storico

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
VICENZA ORO FIRST e DISLOCATION2
E ancora, GoldenMenù e collegamento bus diretto Fiera- centro storico


Vicenza città dell’oro e dell’arte orafa e di gioielleria, in attesa di riappropriarsi di uno dei suoi più preziosi monumenti, ovvero la Basilica Palladiana, da circa un paio d’anni oggetto di importanti restauri, avvia un percorso di iniziative di avvicinamento a questo evento, che coinvolge in particolare gli operatori del commercio, del turismo e dei servizi, con attività in centro storico.

Con a fianco la Confcommercio di Vicenza, la Sezione 1 dell’Ascom- Confcommercio, presieduta da Matteo Trevisan, intende promuovere una nuova visione di accoglienza in centro storico di quanti per lavoro, turismo o altro fanno visita alla città.
In quest'ottica, l’impegno è di sostenere e promuovere le iniziative più idonee affinché la città, in tutte le sue diverse espressioni (istituzionali, culturali, artistiche, ecc.) venga coinvolta nell’obiettivo condiviso di riscoperta e valorizzazione del centro storico, anche in vista, come detto, di vivere al meglio l’evento della restituzione della Basilica Palladiana alla città, prevista per il 2011.

In concomitanza con la Fiera “Vicenzaoro First”, in programma dal 16 al 21 gennaio 2010, Confcommercio Vicenza propone allora, alla città e ai suoi visitatori, tre particolari iniziative: Dislocation2, collegamento diretto gratuito dalla Fiera al Centro storico e Golden Menù.
Ognuna intende essere espressione di una nuova visione di accoglienza e di coinvolgimento degli operatori del commercio, del turismo e dei servizi nella creazione di un’identità della città più vivace, moderna e culturalmente animata, in particolare, per il proprio centro storico.
Per l’occasione, ai negozi del centro storico (mura duecentesce), domenica 17 gennaio, è stata concessa la deroga all’obbligo delle chiusura festiva. Inoltre, sia sabato 16 che domenica 17 gennaio i negozianti del centro hanno facoltà di tenere aperte le attività fino alle ore 23,00.

Vediamo, nel dettaglio, i tre eventi in programma:

DISLOCATION2. L’iniziativa nasce dall’idea della designer GIANNA SARTORI di proporre “il gioiello non dove dovrebbe essere o non come dovrebbe essere”. Dislocation, quindi, come decontestualizzazione dai siti di normale esposizione, un incrocio e scambio delle diverse location sia per luogo che per oggetto, in una sorta di contaminazione visiva tra il design e l’arte.
Quale scenario migliore allora, se non il centro storico di Vicenza, città dell’oro e del gioiello, fulcro da sempre di idee, esperienze e ricerche dell’arte orafa, argentiera e di gioielleria?
Negozi e gioiellerie si prestano, quindi, a divenire la sede ideale per esporre originali creazioni di oreficeria e di arte contemporanea: pezzi unici realizzati per l’occasione che daranno vita a due esposizioni parallele, in un ideale percorso che tocca tutto il centro storico e che porta a trovare “il gioiello da ammirare” dove meno te lo aspetti, ovvero nelle vetrine di alcuni tra i più noti negozi di Vicenza o, per le opere d’arte di scultura, pittura, design, nelle gioiellerie.
Il primo percorso di Dislocation2 si snoda tra le vetrine dei 28 negozi del centro storico, partecipanti all’iniziativa, in una suggestiva collocazione: il gioiello d’avanguardia sarà, infatti, al centro di una cornice tridimensionale, grande o piccola, a seconda dell’opera, adatta ad evidenziare sia la creatività del designer che l’unicità di ogni pezzo esposto.
Il secondo percorso di Dislocation2 coinvolge 9 gioiellerie, quasi tutte situate nei pressi della Basilica Palladiana. Nelle loro vetrine, esposte tra le creazioni orafe e di gioiellerie più classiche troveranno collocazione pitture, sculture, ovvero opere preziose dell’arte contemporanea e del design.
Entrambe le esposizioni rimarranno visibili per tutto il periodo di “Vicenzaoro First”.

Nel giorno inaugurale di Dislocazion2, sabato 16 gennaio 2010, alle ore 18.00, l’artista Thierry Parmentier accompagnerà, a passo di danza, la scoperta dei gioielli esposti e dei diversi modi di rappresentazione dell’arte contemporanea.
Il danzatore si esibirà negli spazi dell’androne della Basilica Palladiana, dove in contemporanea ci sarà anche un altro importante evento, vale a dire il concerto degli allievi del Conservatorio Pedrollo di Vicenza. I musicisti si esibiranno anche il giorno successivo, domenica 17 gennaio, alle ore 18, sempre nell’androne della Basilica Palladiana.

COLLEGAMENTO DIRETTO GRATUITO DALLA FIERA AL CENTRO STORICO E VICEVERSA. Da sabato 16 a mercoledì 20 gennaio, la Confcommercio di Vicenza mette a disposizione di tutti gli espositori e visitatori della Fiera dell’oro un bus gratuito, che partirà dall’ingresso della Fiera per raggiungere, senza alcuna sosta intermedia, il centro storico di Vicenza, con arrivo in Piazzale De Gasperi.
Il servizio sarà attivo due volte al giorno, con partenze dalla fiera alle ore 16,15 e 17,00 e da Piazzale De Gasperi alle ore 18,30 e 19,30.
Si tratta di un’iniziativa che intende rendere ancora più fruibile il centro storico agli espositori e ai visitatori della Fiera orafa ed un’ulteriore occasione per presentare l’ampia offerta commerciale e turistica che il centro sa esprimere con i suoi qualificati negozi e pubblici esercizi.

GOLDEN MENU’. Per tutta la durata della fiera “Vicenzaoro First”, alcuni ristoratori associati alla FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) della Confcommercio di Vicenza proporranno i “Golden Menù”.
I 11 ristoranti del centro storico di Vicenza, che partecipano all’iniziativa, si impegnano a proporre per tutta la settimana della fiera, ricercati menù, con piatti tipici della tradizione vicentina, offrendo ai commensali la possibilità di gustare la migliore cucina locale, a costi contenuti. Un piccolo esempio di cosa si potrà trovare nel menù di ogni locale, distinto per fasce di prezzo (1ª fascia da 35 a 50 euro, 2ª Fascia da 20 a 35 euro) sarà facilmente individuabile consultando i depliant dell’iniziativa, che verranno distribuiti durante la Fiera oppure collegandosi al sito internet: www.vitourism.it.

1ª Fascia (da 35 a 50 euro)

ANTICA OSTERIA "AL BERSAGLIERE"- CONTRA' PESCARIA, 11 –
tel. 0444 323507

Primi: spaghetti con broccoli fiolari e sarde; crema di fagioli con grana trentino
Secondi: baccalà alla vicentina con polenta; coniglio in umido con polenta
Dessert: semifreddo al mandorlato di Cologna con salsa al cioccolato

ANTICA TRATTORIA TRE VISI - CORSO PALLADIO, 25 –
tel. 0444 324868

Primi: sopressa del Pasubio con polenta; bigoli con l'anitra; pasta e fagioli alla veneta
Secondi: baccalà alla vicentina; coniglio alla vicentina; fegato di vitello alla veneta
Dessert: torta calda macafan; maroni glassati

RISTORANTE "AL PESTELLO"- CONTRA' S. STEFANO, 3 –
tel. 0444 323721
Ampio assortimento di piatti della tradizione vicentina

RISTORANTE "ANTICO GUELFO"- CONTRA' PEDEMURO SAN BIAGIO, 92 - tel. 0444 547897
Antipasto: radicchio e lardo
Primi: bigoli freschi al baccalà; linguine di kamut al baccalà
Secondi: coniglio in tecia con polenta
Dessert: torta putana coi pomi


2ª Fascia (da 20 a 35 euro)

RISTORANTE "TORRE VECCHIA"- C.TRA' ORATORIO DEI SERVI, 19 –
tel. 0444 320001
Antipasto: broccolo fiolaro con tortino di Asiago - sopressa vicentina con tortino di Asiago
Primi: zuppa di 9 legumi e verdure; risotto con radicchio e salsiccia
Secondi: filetto di trota agli agrumi; baccalà alla vicentina
Dessert: semifreddo al mandorlato con liquore e foglioline d'oro


"OSTERIA CURSORE"- STRADELLA DEL POZZETTO, 10 –
tel. 0444 323504
Primi: pasta e fagioli; cavatelli al consiero; bigoli all'anitra
Secondi: baccalà alla vicentina con polenta; trippa alla parmigiana; cotechino e verdura cotta
Dessert: torta di mele; torta di pane (putana)

RISTORANTE "AGLI SCHIOPPI"- CONTRA' PIAZZA DEL CASTELLO, 26 - tel. 0444 543701
Primi: tortellini della casa farciti con patate, sopressa vicentina e tartufo dei Berici
Secondi: rognone di vitello trifolato con radicchio rosso e guarnito con riso di Grumolo delle Abbadesse
Dessert: torta tipica rustica con gelato al Dindarello

RISTORANTE "DAI NODARI"- CONTRA' DO RODE, 20 –
tel. 0444 544085
Primi: bigoli all'anitra
Secondi: baccalà alla vicentina con polenta
Dessert: tiramisù dei nodari

RISTORANTE "TERRE DEL SUD" -VIA CONTRA' XX SETTEMBRE, 18 –
tel. 0444 317657
Primi: polenta grigliata con cime di rapa e cuor di burrata; cavatelli con salsiccia e cacioricotta su crema di funghi profumata al tartufo
Secondi: petto d'anitra al Prmitivo con ravanelli caramellati

RISTORANTE GARIBALDI - VIA PIAZZA DEI SIGNORI –
tel. 0444 542455
Primi: gnocchi al cucchiaio di fioretta; bigoli all'anitra
Secondi: baccalà alla vicentina con polenta; tagliata di filetto agli aromi; pesce spada con julienne di verdure
Dessert: tiramisù della casa; torta al cioccolato e amarene

TRATTORIA "PONTE DELLE BELE"- CONTRA' PONTE DELLE BELE, 5 - tel. 0444 320647
Primi: bigoli con la sardea
Secondi: baccalà alla vicentina
Dessert: crema al limone o ai lamponi
DOWNLOAD

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?