CONFCOMMERCIO online
venerdì 22 gennaio 2010

PROSEGUE IL DIALOGO TRA COMUNE
DI VICENZA E CONFCOMMERCIO PER RILANCIARE IL CENTRO STORICO

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Iniziative promozionali, viabilità ma anche il blocco del traffico all’esame del tavolo di concertazione

Un aggiornamento su quanto realizzato nel periodo natalizio in tema di iniziative promozionali e arredo urbano ma anche scelte importanti condivise in tema di blocco del traffico nell’area centrale della città. Alla ripresa degli incontri legati al “tavolo di concertazione”, istituito nei mesi scorsi tra la Confcommercio cittadina e il Comune di Vicenza per valorizzare il centro storico e attuare azioni condivise di rilancio, ha tenuto banco infatti la questione del possibile blocco del traffico nell’area centrale della città legato al superamento dei limiti delle polveri sottili.
Alla riunione, tenutasi nei giorni scorsi all’assessorato allo Sviluppo economico del comune, erano presenti, con il vicedirettore dell’Ascom Ernesto Boschiero, Elena Munaretto e Giovanna Pretto, funzionario e dirigente rispettivamente degli assessorati al turismo e allo sviluppo economico, e alcuni funzionari e tecnici in rappresentanza degli assessorati alla cultura, mobilità e lavori pubblici.
In tema appunto di inquinamento dell’aria e di possibili interventi di blocco del traffico da parte dell’Amministrazione comunale si è concordato di agire con azioni coordinate che tengano conto delle varie situazioni di vivibilità nel cuore della città. Il momento economico non è dei migliori, hanno fatto presente i rappresentanti degli operatori commerciali, ed è quindi opportuno cercare di adottare i provvedimenti imposti dalla normativa in caso di sforamenti dei livelli di Pm 10 studiando date e periodi meno penalizzanti per le attività economiche, evitando ad esempio stop prolungati per più giorni o le domeniche interessate alle deroghe per le aperture festive e quelle legate a particolari manifestazioni ed eventi che riguardano il centro storico.
Al tavolo di concertazione si è anche fatto il punto, come si diceva, sui recenti interventi di arredo urbano decisi concordemente per abbellire il centro città: dalle particolari fioriere concesse in comodato agli operatori commerciali, per le quali in queste settimane si sta completando il posizionamento davanti ai negozi, alle 150 nuove rastrelliere per il posteggio delle biciclette da collocare in punti strategici della città, secondo un progetto da valutare in una prossima riunione della categoria.

Nel dibattito sono ritornati poi i temi legati alla viabilità con le valutazioni su possibili nuovi sensi unici che potrebbero interessare alcune zone del centro storico: al riguardo, tenuto conto delle difficoltà e dell’impatto anche per le attività economiche delle aree coinvolte dalle modifiche viarie, si procederà d’intesa, valutando preventivamente e in maniera condivisa gli interventi specifici su vie e quartieri con significativa presenza commerciale.
Commentando infine l’iniziativa delle luminarie natalizie, che si è conclusa positivamente grazie anche al tavolo di concertazione che ha permesso un rapido confronto e la soluzione di alcune problematiche legate all’allestimento, unanime è stato l’impegno a ritrovarsi, entro la primavera, per decidere con largo anticipo, tipologie e modalità dell’allestimento che abbellirà il centro storico di Vicenza per le prossime festività di fine anno.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?