CONFCOMMERCIO online
venerdì 10 giugno 2011

VIABILITA’ NEL QUARTIERE SANTA CROCE BIGOLINA: NESSUNO STRAVOLGIMENTO
Dopo un incontro chiarificatore, c’è l’accordo tra la Confcommercio di Vicenza e il Consigliere delegato alla Mobilità Claudio Cicero
Comunicato del 10 giugno 2011

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO

Sulla viabilità  del quartiere Santa Croce Bigolina, ed in particolare nelle vie attorno al “Centro Commerciale Riviera Berica”, Confcommercio e Comune di Vicenza trovano l’accordo: non ci sarà nessun senso unico in via Rosselli e via Salvemini e verrà finalmente regolamentata la sosta con un’adeguata segnaletica stradale.
Il caso era nato dopo che nei giorni scorsi i commercianti della zona (circa una ventina di attività) erano venuti a conoscenza di un progetto per realizzare in via Salvemini 28 parcheggi, di cui 18  “a spina di pesce”: ciò avrebbe causato  un restringimento della carreggiata, con la conseguente necessità di istituire un senso unico. Immediata l’attivazione della Confcommercio di Vicenza, che ha chiesto un incontro urgente con il Consigliere delegato alla Mobilità Claudio Cicero.
Una valutazione congiunta dei pro e dei contro di questa scelta, considerato che in effetti in quella zona gli spazi di sosta non sono ben delimitati, ha portato ad una soluzione condivisa: i posti auto ricavati non saranno più 28 ma 20, e saranno posizionati lungo la carreggiata esistente per mantenere in via Salvemini il doppio senso di marcia; così come nessun cambio viabilistico verrà introdotto in via Rosselli, dove il Consigliere delegato alla Mobilità ha accolto la richiesta di Confcommercio di regolamentare la sosta ricavando il numero massimo di parcheggi possibile.
“Il consigliere Claudio Cicero ci ha rassicurati che sulla questione nulla era stato ancora deciso – afferma un soddisfatto Massimo Furegon, presidente della Sezione 2 Riviera Berica di Confcommercio – e ci ha proposto un progetto alternativo che accoglie le nostre osservazioni. Alla fine possiamo dirci soddisfatti di quanto è previsto nella zona: finalmente in queste vie, che hanno un buon afflusso veicolare proprio per la presenza del “Centro Commerciale Riviera Berica”,, i parcheggi verranno adeguatamente segnalati, senza però stravolgere la viabilità, scelta che avrebbe causato certamente dei danni alle attività commerciali della zona”. La concertazione, dunque, si conferma anche in questo caso un metodo che dà buoni frutti.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?