CONFCOMMERCIO online
mercoledì 23 novembre 2011

BENZINAI ALLE ESEQUIE DEL COLLEGA ZOPPELLO. FIGISC-CONFCOMMERCIO SCRIVE AL PREFETTO
Venerdì 25 novembre, dalle ore 14.30 alle 16.30, i distributori della provincia potrebbero funzionare solo in modalità self-service per la partecipazione degli operatori alle esequie del collega ucciso venerdì scorso a Thiene
Comunicato del 21 novembre 2011

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Venerdì 25 novembre, dalle ore 14.30 alle 16.30, in alcuni impianti di carburanti di Vicenza e provincia potrebbe non essere garantita la modalità di erogazione servita di carburante, ma solo quella self service. In tale orario, infatti, saranno molti i gestori presenti nella chiesa di Zané  per l’ultimo saluto al loro collega Francesco Zoppello, ucciso a coltellate venerdì scorso a Thiene, durante una rapina.  La Figisc – Confcommercio ha inviato, oggi, al Prefetto Fallica una comunicazione di tale  possibile disservizio per i cittadini.
“Il nostro primo pensiero è per la famiglia di Zoppello – dice Gastone Vicari, presidente provinciale della Figisc- Confcommercio – e al funerale saremo in tanti a far sentire la vicinanza della categoria. Il nostro lavoro è sempre più rischioso e sono davvero troppi i benzinai morti nell’esercizio della loro attività. Quello che è successo al collega Zoppello è l’evidenza che il problema sicurezza è ormai improrogabile. La criminalità va necessariamente combattuta con mezzi e strumenti di presidio del territorio ancora più efficaci, poiché, nonostante l’impegno costante delle Forze dell’Ordine, anche nel nostro territorio la garanzia di lavorare in sicurezza è da tempo venuta meno”.  

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?