CONFCOMMERCIO online
I sindaci che hanno partecipato alla conferenza stampa
I sindaci che hanno partecipato alla conferenza stampa
venerdì 01 giugno 2012

PIENO SOSTEGNO AI SINDACI PER UNA PIU’ EQUA DISTRIBUZIONE DEL FONDO ODI

La Confcommercio provinciale interviene sulla destinazione delle risorse ai comuni di confine: "La richiesta dei sindaci di vederci chiaro è più che legittima"

Il profondo disagio e la notevole irritazione sull’iniqua distribuzione dei finanziamenti del Fondo per lo Sviluppo dei Comuni di Confine (Odi) espressa oggi, in una conferenza stampa in Provincia, da alcuni sindaci vicentini, interpreta anche lo stato d’animo degli operatori del terziario, che vivono e hanno la loro attività in quelle aree. La disparità fra le risorse assegnate al Vicentino (appena 7,5 milioni di euro su 160 totali) per sostenere lo sviluppo dei 12 comuni interessati (su 31 in totale confinanti con il Trentino), rispetto a quanto assegnato ad altre zone appare infatti quanto meno inspiegabile. “Ai sindaci dei comuni interessati esprimo il più totale sostegno nelle loro giuste rivendicazioni – è il commento di Sergio Rebecca, presidente della Confcommercio di Vicenza -. I 160milioni di euro, se equamente distribuiti, potevano rappresentare un formidabile volano per l’economia delle nostre zone montane ed in particolare per quelle che sentono forte, ad esempio dal punto di vista turistico, la concorrenza dei vicini trentini che possono disporre delle maggiori risorse destinate alle Province autonome. E’ stata persa un’essenziale occasione non tanto per riequilibrare la disparità esistente, che è sotto gli occhi di tutti, ma quanto meno per migliorare la qualità di vita di chi abita in aree spesso disagiate ed offrire nuove opportunità di crescita per chi fa impresa”.
Non va dimenticato, a questo proposito, che tra i progetti presentati dai comuni vicentini e che sono stati “bocciati” nella graduatoria del Fondo Odi ci sono anche infrastrutture che, ad esempio, potevano contribuire a rilanciare il turismo invernale dell’Altopiano di Asiago. “La richiesta dei sindaci di vederci chiaro sulla definizione della graduatoria di assegnazione del Fondo Odi è più che legittima – conclude Sergio Rebecca – e fin da ora voglio assicurare che Confcommercio Vicenza darà il massimo sostegno a tutte le iniziative che le amministrazioni comunali vicentine confinanti con Trento vorranno intraprendere per arrivare ad una più equa distribuzione dei finanziamenti, restituendo ai cittadini e alle imprese di questi territori opportunità di sviluppo attese da anni”.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?