CONFCOMMERCIO online
Il tavolo dei relatori alla cerimonia di premiazione
Il tavolo dei relatori alla cerimonia di premiazione
lunedì 12 novembre 2012

NUOVI MAESTRI DEL COMMERCIO PREMIATI DALLA 50&PIU’ CONFCOMMERCIO

Durante una cerimonia tenutasi al Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza, consegnate le Aquile d’Argento, d’Oro e di Diamante

“E’ necessario incentivare la solidarietà tra generazioni, per creare un contesto sociale che permetta alle persone di ogni età di contribuire alla crescita del nostro Paese”. E’ questo il messaggio lanciato oggi da Fiorenzo Marcato, presidente della 50&Più-Confcommercio provinciale, durante la premiazione di 51 “Maestri del Commercio” vicentini.
La cerimonia è un appuntamento importante per il mondo del Terziario berico, perché l’associazione degli over 50 (che conta in provincia circa 6mila soci) ha consegnato un riconoscimento ufficiale ad imprenditori storici del settore. In particolare oggi, davanti ad una folta platea di parenti, amici, dirigenti della Confcommercio  e autorità tra i quali molti Sindaci, sono stati nominati 12 Maestri con l’Aquila d’Argento (25 anni o più di attività), 22 con l’Aquila d’Oro (40 anni o più di attività) e 17 con l’Aquila di Diamante (50 anni o più di attività).
La giornata ha vissuto momenti particolarmente emozionanti al momento della premiazione dei “veterani”, di coloro cioè che possono vantare una significativa “longevità” imprenditoriale nel mondo del commercio, turismo e servizi del Vicentino. E’ il caso, ad esempio, di Elisabetta Rigon, con alle spalle 57 anni di attività nella trattoria di famiglia a Montegalda (attività per la quale è stata premiata anche Carla Rigon);  o i 54 anni di lavoro che accomunano  Giampaolo Pilan di Vicenza (titolare di un bar) e Giacomo Zaltron di Santorso (commercio bevande); e ancora i 53 anni di Fortunato Zordan di Montecchio Maggiore (commercio articoli sportivi) e di Felice Ghiotto di Chiampo (macelleria).
A questi e a tutti gli altri Maestri del Commercio i complimenti del presidente nazionale di 50&Più Renato Borghi, che guida un’associazione che può contare, in Italia, oltre 330mila associati. Borghi ha esortato i commercianti premiati “ad essere testimoni, per le nuove generazioni, di quei valori che sono stati il motore della loro vita imprenditoriale, ovvero lavoro e passione. Solo avendo radici in questi valori si può progettare il proprio futuro”.
Un particolare ringraziamento per il contributo dato al Terziario vicentino, con il loro instancabile impegno, è arrivato anche da Sergio Rebecca, presidente di Confcommercio Vicenza e presidente nazionale del patronato 50&Più Enasco, che ha sottolineato “il contributo fondamentale delle aziende del commercio turismo e servizi nell’economia vicentina, ma anche il ruolo sociale per la vita delle città e dei paesi”. Rebecca ha però evidenziato le difficoltà che in questo momento incontra chi fa impresa, a cominciare dall’affrontare una pressione fiscale divenuta oramai insostenibile e le richieste di una burocrazia sempre più farraginosa. “Una soluzione va ricercata, prima che sia troppo tardi – ha aggiunto il presidente Rebecca – dando fiducia soprattutto a settori come il turismo, che possono rappresentare un reale volano per l’economia”.
La cerimonia vera e propria - a cui hanno presenziato anche il direttore della Confcommercio provinciale Andrea Gallo e mons. Giuseppe Dal Ferro, presidente e direttore dell’Università Adulti-Anziani di Vicenza - è stata preceduta dalla relazione del presidente provinciale dell’Associazione Fiorenzo Marcato, che ha voluto ricordare come queste premiazioni si inseriscano in un momento particolare: il 2012, infatti, è stato proclamato dalla UE “Anno europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra generazioni”. “La longevità va considerata una risorsa e non un rischio per la collettività – ha affermato il presidente Marcato, rilevando anche che “andrebbero definiti nuovi modi, nuovi spazi per valorizzare la nostra forza lavoro, quella dei più anziani appunto, la nostra capacità professionale, l’impegno a trasmettere la nostra esperienza di vita e di lavoro”. In particolare il presidente della 50&Più ha sottolineato la necessità di attivare “programmi di tutoraggio che favoriscano lo scambio di conoscenze fra generazioni”. Un invito, in questo senso, Fiorenzo Marcato lo ha rivolto proprio ai Maestri del Commercio nominati oggi, che hanno dovuto, nella loro vita professionale, superare innumerevoli ostacoli e crisi economiche: “Potete rappresentare  ha ribadito - un fondamentale bagaglio di esperienza a cui i giovani che vogliono intraprendere una professione nell’ambito del Terziario possono e devono attingere”.
La conclusione della cerimonia ha vissuto un altro momento di particolare emozione quando è stato consegnato il premio Gold Age, per l’impegno profuso nell’associazionismo e nell’ambito sociale, a Stefano Bruttomesso, past-president del Mandamento di Arzignano e dirigente della Confcommercio provinciale.

I NUOVI MAESTRI DEL COMMERCIO


Aquila d’Argento
Baldisserotto Gianni, Arzignano (32 anni di attività); Bedin Antonella, Orgiano (35 anni di attività); Cattani Adriano, Creazzo (26 anni di attività); Ceccon  Ivo, Cassola (26 anni di attività); Cimieri Mariella, Schio (25 anni, di attività); Cortese Graziano, Creazzo (30 anni di attività); De Paoli Francesca, Valdastico (25 anni di attività); De Zotti  Leda, Longare (34 anni di attività); Gecchele Gianfranco, Valdagno (30 anni di attività); Giaretta Esterina, Creazzo (26 anni di attività); Lovato Rosalia, Asigliano Veneto (36 anni di attività); Repele Pasqua, Chiampo (26 anni di attività).



Aquila d’Oro
Apolloni Gabriella Giovanna, Carré    (40 anni di attività); Ballico Giovanni, Marano Vicentino (44 anni di attività); Bellin Annalisa, Pojana Maggiore (42 anni di attività); Bragagnolo Danilo, Marostica  (40 anni di attività); Brancati Enrico, Marano Vicentino (42 anni di attività); Brazzale Franco, Calvene (46 anni di attività); Brojanigo Girolamo, Vicenza (40 anni di attività); Cariolato Giovanni, Longare (42 anni di attività); Cavion Maria Rosa, Marano Vicentino (42 anni di attività); Dalle Nogare Umberto, Conco (45 anni di attività); Dall'Osto Liviana, Vicenza (42 anni di attività); Festini Armando, Monticello Conte Otto (41 anni di attività); Fina Sandra, Creazzo (47 anni di attività); Gecchele Vania, Valdagno (44 anni di attività); Girardello Adriano, Vicenza (40 anni di attività); Guiotto Gabriele, Valdagno (42 anni di attività); Marchesini Adriano, Malo (43 anni di attività); Marcon  Renato, Vicenza (44 anni di attività); Pobbe Giuseppe, Santorso (41 anni di attività); Portinari  Oreste, Arzignano (44 anni di attività); Savegnago Rino, Valdagno  (42 anni di attività); Sordo  Robert, Mussolente (43 anni di attività);


Aquila di Diamante
Bruttomesso Bertilla, Thiene (52 anni di attività); Dorati Rina, Orgiano  (51 anni di attività); Fantin Renato, Dueville (52 anni di attività); Ghiotto Felice, Chiampo (53 anni di attività); Ghiotto Giuseppe, Montorso Vicentino (50 anni di attività);  Maddalena Antonio, Villaverla (52 anni di attività); Mazzai Emilio, Lonigo  (50 anni di attività); Peressoni Armando, Vicenza (50 anni di attività); Pilan Giampaolo, Vicenza (54 anni di attività); Rigon Carla, Montegalda (52 anni di attività); Rigon Elisabetta, Montegalda (57 anni di attività); Sette Maria, Grisignano Di Zocco (50 anni di attività); Stella Teresio, Bassano Del Grappa (51 anni di attività); Stiffan  Gisella, Schio (52 anni di attività); Trulla Roberto, Thiene (52 anni di attività); Zaltron Giacomo,  Santorso (54 anni di attività); Zordan Fortunato, Montecchio Maggiore (53 anni di attività);



Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?