CONFCOMMERCIO online
Un'immagine esterna del Centro Formazione Esac di Creazzo
Un'immagine esterna del Centro Formazione Esac di Creazzo
giovedì 28 febbraio 2013

AL VIA IL CORSO ABILITANTE PER IL SETTORE ALIMENTARE

Dall’11 marzo al CFE di Creazzo. E’ obbligatorio per chi vuole aprire bar, ristoranti, negozi alimentari e non possiede i requisiti

Chi vuole aprire un bar, un ristorante o comunque un’attività nel settore alimentare e non è in possesso di specifici requisiti, ha l’obbligo di frequentare un corso di Somministrazione e vendita di prodotti alimentari di 120 ore. Esac Formazione, società che fa capo a Confcommercio Vicenza, ha in programma nei prossimi giorni l’avvio di un corso abilitante in materia. La data di partenza è fissata l’11 marzo, con conclusione prevista il 30 maggio, dopo di che si potrà affrontare l’esame finale che dà diritto al conseguimento dell’abilitazione. Va detto che il corso non è semplicemente una formalità da espletare, ma è anche estremamente utile a chi si affaccia in questo settore, perché mira a formare operatori impegnati nel corretto svolgimento della propria attività commerciale, secondo le disposizioni vigenti in materia di tutela della salute, della sicurezza e dell'informazione ai consumatori.
Tra gli argomenti affrontati durante il corso, che si svolgerà al Centro Formazione Esac di Creazzo, da citare la legislazione igienico – sanitaria; elementi di merceologia; amministrazione e contabilità dell'azienda;  legislazione commerciale, fiscale, sociale, del lavoro e penale; tecniche di vendita e marketing; elementi di pratica professionale.
Non tutti, comunque, sono obbligati a frequentare il corso da 120 ore. E’ esentato, ad esempio, chi ha  prestato la propria opera, per almeno due anni anche non continuativi nel quinquennio precedente, in imprese esercenti l'attività nel settore alimentare o nel settore della somministrazione di alimenti e bevande. L’importante è essere stato impiegato come dipendente qualificato, addetto alla vendita o all'amministrazione o alla preparazione degli alimenti, o in qualità di socio lavoratore, oppure ancora  in qualità di coadiutore familiare.
Resta fermo, come requisito alternativo, quello di essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di laurea,  o di altra scuola ad indirizzo professionale, almeno triennale, purché nel corso di studi siano previste materie attinenti il settore. Per maggiori informazioni, visitare il sito www.esacformazione.it o tel. 0444 964300.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?