CONFCOMMERCIO online
Un'immagine della protesta del 30 ottobre sulla nuova viabilità
Un'immagine della protesta del 30 ottobre sulla nuova viabilità
venerdì 29 marzo 2013

VIALE VERONA: MARTEDI’ 2 APRILE OPERATIVE LE MODIFICHE VIABILISTICHE

L’annuncio del Comune oggi, in un incontro tenutosi con i rappresentanti della sezione 6 della Confcommercio di Vicenza

Le modifiche viabilistiche in viale Verona, necessarie per facilitare il transito degli autobus, diventano operative il prossimo martedì 2 aprile. Lo ha comunicato oggi, in un incontro con i commercianti della Sezione territoriale 6 di Confcommercio, il dirigente del settore Mobilità del Comune di Vicenza Carlo Andriolo. Dunque, subito dopo le festività di Pasqua verranno attivati i “semafori intelligenti” che bloccheranno il traffico diretto al cavalcavia di via Ferretto de Ferretti quando passeranno i mezzi del trasporto pubblico e soprattutto entrerà in funzione il pannello indicatore che istituirà la corsia preferenziale per gli autobus “a tempo” in un tratto di viale Verona. La fascia oraria nella quale questo tratto di strada (che inizia all’altezza di via Ponchielli e finisce all’incrocio con via d’Annunzio)  diventerà ad una corsia (per poi tornare a due corsie), andrà dalle 7 alle 9 di mattina e dalle 17 alle 18; tre ore totali, dunque, nelle quali sarà anche vietata la sosta delle auto sulle strisce blu.
Per le attività del commercio e i pubblici esercizi di viale Verona si tratta di modifiche già ampiamente conosciute, perché frutto di una trattativa con l’Amministrazione dopo le proteste del 30 ottobre scorso, quando furono tracciate le corsie preferenziali e le piste ciclabili. “Ovviamente dobbiamo lasciare il tempo agli automobilisti e ai nostri clienti di abituarsi a questi cambiamenti e qualche difficoltà iniziale è prevedibile – spiega Lucia Zuin, vicepresidente della Sezione 6-Confcommercio presente all’incontro odierno -. La soluzione che il Comune renderà operativa martedì prossimo ci ha consentito di salvaguardare una quindicina di posti auto importantissimi per le nostre attività e di garantire comunque l’accessibilità ai mezzi privati nella principale via di accesso alla città. Questa è certamente la miglior prova che con il dialogo si possono trovare soluzioni che rispondono alle esigenze di una mobilità sempre più sostenibile e di una buona accessibilità privata ai negozi e pubblici esercizi”.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?