CONFCOMMERCIO online
mercoledì 11 dicembre 2013

OPERAZIONI A PREMIO E ALIMENTI SENZA GLUTINE

La Regione non consente concorsi o vendite sottocosto per i prodotti per celiaci dispensati con onere del Servizio Sanitario

I prodotti senza glutine acquistati da soggetti celiaci  (dispensati con onere del Servizio Sanitario Regionale) non possono concorrere ad operazioni a premio, concorsi, vendite sottocosto, ecc..
La precisazione è della Regione Veneto che, in una recente nota a firma del Dirigente regionale del Servizio Farmaceutico, fornisce alcune indicazioni in merito alle gestione dei prodotti acquistabili con i così detti  "buoni per i celiaci". Nella nota sono state altresì indicate alcune procedure per la gestione delle fustelle autoadesive, da prelevarsi dalla confezione originaria e applicarsi al buono acquisto per il relativo rimborso.
Ricordiamo che anche gli esercizi commerciali "tradizionali" possono - previa presentazione di apposita richiesta all'ULSS -  aderire alle procedure di dispensazione (e quindi accettare i buoni acquisto) dei prodotti per celiaci inseriti nel registro Nazionale. L'Associazione resta a disposizione sia per approfondire le indicazioni regionali che per l'assistenza nell'invio della richiesta di dispensazione.

 

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?