CONFCOMMERCIO online
Il Municipio di Asiago
Il Municipio di Asiago
lunedì 13 gennaio 2014

ALBERGATORI E RISTORATORI STUDIANO MARKETING PER IL TURISMO

Nell'ambito del progetto "Rilanciare l'impresa veneta", finanziato dal Fondo Sociale Europeo, attraverso la Regione del Veneto

Parte il 14 gennaio prossimo il progetto “Strategie di marketing e comunicazione per uno sviluppo turistico responsabile nell'Altopiano di Asiago”, interamente finanziato dal Fondo Sociale Europeo- nell’ambito del bando “Rilanciare l’impresa veneta”- per il tramite della Regione del Veneto.
A beneficiarne in primo luogo sono 13 aziende dell’accoglienza e della ristorazione, operanti ad Asiago, coinvolte in un percorso di formazione continua dei loro dipendenti, titolari e collaboratori. Ma, in generale, sarà l’intero comparto turistico locale a godere degli esiti positivi del progetto, in quanto l’iniziativa mira soprattutto a consolidare un brand comune di promozione del "prodotto turistico dell'Altopiano di Asiago".
A ideare e organizzare il progetto è Esac Spa, società leader nella formazione per il terziario di mercato, che opera in ambito Confcommercio Vicenza, con il contributo dell’Istituto Superiore Turistico di Asiago, che ha previsto una serie di azioni formative sul territorio con il coinvolgimento diretto degli operatori. La prima di queste partirà il 14 gennaio prossimo e consiste in un corso sulle “Strategie di Marketing Territoriale nel settore turistico”, al quale parteciperanno i dipendenti e titolari di 7 aziende turistico-ricettive locali. Il progetto continuerà successivamente per tutto il 2014,   fino a dicembre, allargando la platea dei partecipanti attraverso una serie di altre proposte formative che tratteranno: il “Turismo in rete”; la “Valorizzazione del prodotto turistico”; Web marketing e web communication; Tecniche di comunicazione innovativa; l’Analisi delle buone pratiche nel settore turistico; l’Assistenza e consulenza in funzione della valorizzazione del prodotto turistico; Coaching di gruppo in funzione di strumenti innovativi di comunicazione del prodotto turistico. Tali temi, che saranno via via affrontati con l’ausilio di esperti del settore, sono stati suggeriti dagli stessi operatori attraverso un’indagine preliminare svolta da Esac Spa per individuare i reali bisogni formativi delle aziende locali, in un’ottica di collaborazione fra operatori turistici e di relazioni in rete,  nonché per  l’introduzione di nuove metodologie e strumenti innovativi di gestione delle strutture alberghiere e della ristorazione.
“In un momento strettamente influenzato dalla crisi economica in atto, che ha portato criticità anche al settore dell’accoglienza turistica e della ristorazione – spiega Ernesto Boschiero, direttore di  Confcommercio Vicenza e amministratore delegato di Esac Spa – per gli operatori economici  locali è fondamentale puntare ad acquisire maggiore competitività e ripensare ad un diverso posizionamento del loro prodotto turistico. Considerato poi che tutto l’Altopiano è di per sé un  contesto territoriale dalle grandi opportunità di sviluppo, soprattutto in una logica di turismo sostenibile e responsabile, ci è sembrato imprescindibile l’obiettivo di formare gli operatori locali, offrendo loro gli strumenti per gestire strategicamente il rinnovamento aziendale e per sviluppare una rete comune per la valorizzazione del marchio di promozione del "prodotto turistico dell'Altopiano di Asiago". Tale obiettivo e, quindi, tutto il progetto – conclude Boschiero - hanno incontrato il parere favorevole della Regione del Veneto che, attraverso il Fondo Sociale Europeo, ne ha permesso il finanziamento, mettendoci nella condizione di attivare direttamente sul territorio locale un’azione formativa altamente qualificata e strutturata, che crediamo potrà esprimere per il futuro turistico apprezzabile risultati”. 
Oltre alle lezioni pratiche e teoriche dei vari corsi, il progetto prevede di portare i partecipanti  direttamente a conoscere e a toccare con mano le buone pratiche turistiche adottate in Alto Adige. In particolare, nelle cinque giornate in cui i partecipanti visiteranno i più rinomati comprensori turistici altoatesini, avranno modo di analizzare iniziative e idee e di confrontarsi con testimonial e  operatori pubblici e privati del settore turistico locale.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?