CONFCOMMERCIO online
Da destra: Boschiero, dir. Confcommercio Vicenza; Angonese, dir. gen. Ulss 6; Marcato, presidente 50&Più; Patuzzi, club "L'anziano e la soddisfazione"
Da destra: Boschiero, dir. Confcommercio Vicenza; Angonese, dir. gen. Ulss 6; Marcato, presidente 50&Più; Patuzzi, club "L'anziano e la soddisfazione"
venerdì 28 febbraio 2014

50&PIU', CONFCOMMERCIO E ULSS 6 FIRMANO UN PROTOCOLLO DI COLLABORAZIONE

L'Associazione degli anziani di Confcommercio Vicenza organizza, con il supporto dell'azienda sanitaria, incontri informativi e formativi per un corretto stile di vita

Più informazione sui temi della salute e del benessere per la terza età attraverso l’organizzazione di incontri periodici gratuiti e aperti a tutta la cittadinanza. E’ con questo obiettivo che l’associazione degli anziani del commercio 50&Più, Ulss 6 Vicenza e la Confcommercio provinciale hanno siglato nei giorni scorsi un accordo di collaborazione per sviluppare specifiche attività  divulgative. A firmare l’intesa, nella sede dell’Associazione provinciale, erano presenti il Direttore generale dell’Ulss 6 Ermanno Angonese, il presidente di Concommercio Vicenza Sergio Rebecca e il presidente della 50&Più Fiorenzo Marcato.
Per l’associazione vicentina degli over 50, che conta in provincia 6mila associati (e che fa parte di una federazione nazionale con più di 350mila soci) , si tratta di un risultato importante, perché va a rafforzare ulteriormente l’attività già in essere. Da alcuni anni, infatti, 50&Più organizza, in collaborazione con il club “L’Anziano e la soddisfazione”,  “I mercoledì dell’anziano”, un ciclo di incontri sulla salute mirati ad approfondire le principali patologie della terza età e a diffondere la cultura della prevenzione. “La collaborazione con l’Ulss 6 – spiega il presidente Fiorenzo Marcato -  darà maggior impulso alla nostra attività di sensibilizzazione dell’opinione pubblica rivolta alla promozione del benessere dei non più giovani. Si sa che la prevenzione delle malattie si fonda anche su un corretto stile di vita e il nostro intento è proprio quello di fare informazione e dare indicazioni e consigli con il supporto degli esperti”.
E saranno proprio i medici dell’Ulss 6 di Vicenza che, grazie alla firma di questo protocollo di collaborazione, metteranno a disposizione della 50&Più e della cittadinanza le loro competenze e la loro esperienza. “Il benessere individuale costituisce anche un bene pubblico – sottolinea il Direttore Generale dell’Ulss 6 Ermanno Angonese – ed è per questo che vogliamo essere in prima fila nel diffondere l’esigenza di coltivare un corretto stile di vita. La  50&Più ci offre l’opportunità di ampliare ulteriormente la nostra attività informativa, per questo motivo abbiamo deciso non solo di collaborare dando la disponibilità del nostro personale medico per futuri incontri aperti al pubblico, ma anche di concertare ulteriori iniziative che coinvolgeranno le nostre strutture operative per la formazione”.
L’età media, si sa, è sempre più elevata, basti pensare che nella provincia di Vicenza gli ultraottantenni sono circa 47mila (il 5,5% della popolazione), di cui 216 ultracentenari: fare informazione e formazione specifica per la terza età diventa quindi un passaggio obbligato se si vuole garantire a questa fascia di popolazione una migliore qualità della vita, anche con il passare degli anni.


Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?