CONFCOMMERCIO online
giovedì 04 settembre 2014

SACCHETTI DI PLASTICA: SONO ENTRATE IN VIGORE LE SANZIONI

Dal 21 agosto scorso la commercializzazione di sacchetti di plastica non biodegradabili, anche se ceduti a titolo gratuito, è sanzionabile.

Dal 21 agosto scorso sono in vigore le sanzioni per la commercializzazione di sacchetti di plastica non biodegradabili, anche se ceduti a titolo gratuito.
Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 192 del 20/08/2014 (Suppl. Ord. n. 72) della legge 11 agosto 2014, n. 116, di conversione del decreto-legge n. 91/2014 (c.d. decreto "competitività") tale disposizione è infatti diventata operativa.
Per  “commercializzazione” deve intendersi “l’offerta o la messa a disposizione di terzi, contro pagamento o gratuita” (art.1, lett. d  del DM 18 marzo 2013). Di conseguenza la cessione di sacchetti non conformi, anche a titolo gratuito non è consentita ed è soggetta alle sanzioni di legge. 

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?