CONFCOMMERCIO online
La conferenza stampa, con, da destra, il presidente Trevisan, il direttore Boschiero, l'assessore Dalla Pozza e l'amministratore Aim mobilità Porelli
La conferenza stampa, con, da destra, il presidente Trevisan, il direttore Boschiero, l'assessore Dalla Pozza e l'amministratore Aim mobilità Porelli
lunedì 24 novembre 2014

"A VICENZA PARCHEGGI CON 1 EURO". CAMBIA LA SOSTA IN CITTA'

Presentato il nuovo piano tariffario dei parcheggi a Vicenza, più semplice e conveniente. Confcommercio parte attiva nella stesura del progetto

A Vicenza parcheggi con 1 euro, scopri come è facile la sosta in città”. Questo lo slogan scelto per promuovere il nuovo piano tariffario della sosta che la giunta comunale ha approvato, dando mandato ad Aim Vicenza spa di procedere all'aggiornamento di segnaletica e parcometri.
Entro una ventina di giorni, in tempo per lo shopping natalizio, il nuovo piano, condiviso dall'amministrazione comunale con Confcommercio Vicenza nell'ottica di rendere la città sempre più appetibile e accessibile, comincerà a diventare operativo per entrare a pieno regime a fine gennaio.
L'iniziativa è stata presentata questa mattina dall'assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Marco Dalla Pozza e dall'amministratore unico di Aim Mobilità Pio Saverio Porelli, alla presenza del presidente della delegazione di Vicenza di Confcommercio Matteo Trevisan e del direttore Ernesto Boschiero.
Tre gli obiettivi principali che questa mini rivoluzione persegue, a due anni dall'introduzione dell'ultimo piano tariffario della sosta: semplificare il sistema delle tariffe per renderle più chiare in funzione della zona in cui si parcheggia, apportando anche delle sensibili riduzioni; incentivare i parcheggi a sbarra a vantaggio della rivitalizzazione del centro storico e delle sue attività commerciali; dare una risposta ai residenti da tempo in lista d'attesa per un posto auto.
“Questo riordino – ha ricordato oggi l’assessore Dalla Pozza – scaturisce da una serie di ragionamenti condivisi con Confcommercio per sostenere le attività economiche e rispondere alle richieste della residenza. Al termine di un lungo e laborioso confronto proponiamo un piano che non solo semplifica nettamente le tariffe dei parcheggi, ma in molti casi le riduce, a dimostrazione del fatto che l’amministrazione comunale non fa cassa con la sosta, ma utilizza quest’ultima per fare politiche di mobilità”.
“Il tema dell’accessibilità e della sosta in città, in particolare nel suo centro storico, - ha dichiarato il direttore di Confcommercio Ernesto Boschiero - è di vitale importanza per i negozi e le altre attività del commercio, del turismo e dei servizi. Per tale motivo Confcommercio Vicenza è stata parte attiva nella stesura del nuovo progetto della sosta, con l’obiettivo di veicolare i flussi d’acquisto verso la città, consentendo modalità di parcheggio più facili ed economiche”.
“Questa è una grande rivoluzione – ha aggiunto il presidente della delegazione di Vicenza di Confcommercio Matteo Trevisan -. Parcheggi a Vicenza ce ne sono e ora le tariffe sono anche buone. Ci sono dunque tutte le premesse perché questo progetto faciliti l'accesso dei cittadini al cuore della città, anche a vantaggio dei negozi e dei pubblici esercizi”.
“Il piano – ha concluso l’amministratore unico di Aim Mobilità Pio Saverio Porelli –persegue l’obiettivo del pieno utilizzo dei parcheggi disponibili, senza costi aggiuntivi, ma razionalizzando e rimodulando l’offerta nelle diverse fasce orarie. Inoltre consente il rinnovo complessivo della segnaletica, con la sostituzione di 800 tabelle”.
Novità e promozioni introdotte dal nuovo piano della sosta saranno diffuse anche attraverso cartoline e manifesti pubblicitari voluti da Comune, Aim e Confcommercio per far conoscere a tutti la convenienza e la facilità di parcheggiare in città per raggiungere i negozi del centro (Shopping Park), fermarsi per un aperitivo o una cena (Happy Euro) o sostare più a lungo utilizzando i Centrobus (City Time).

Tre zone tutte a 1 euro
Per quanto riguarda la semplificazione e la riduzione delle tariffe degli stalli blu, fortemente richiesta da Confcommercio, si pagherà sempre 1 euro per sostare rispettivamente 30 minuti nella zona centrale (zona A, colore magenta, 1 euro ogni 30 minuti successivi); 60 minuti nella zona intermedia (zona B, colore arancio, 0,70 euro ogni 30 minuti successivi), e 90 minuti nella zona più esterna (zona C, colore verde, 0,50 euro ogni 30 minuti successivi).
Per la zona centrale (circa 500 parcheggi), che includerà anche viale Eretenio e contra' Vittorio Veneto, non vi saranno cambi di tariffa oraria, mentre nelle altre due zone le tariffe diminuiranno rispettivamente di 20 centesimi (in circa 1.400 parcheggi) e 10 centesimi (in circa 2.800 parcheggi).
Entro un paio di mesi entreranno a far parte della zona più esterna anche via Saudino, via Cimone, via Legione Antonini ed altre vie attigue.

Promozioni nei parcheggi a sbarra
Accanto a questa novità che diventerà completamente operativa a fine gennaio, una volta sostituite le 800 tabelle e ritarati i parcometri, già dal week end dell’8 dicembre sarà introdotta una riduzione promozionale della tariffa dei parcheggi a sbarra Fogazzaro e Cattaneo A al costo forfettario di 1 euro dalle 18,30 alle 20,30. L'iniziativa, denominata “Shopping Park” dalla campagna promozionale, punta a incentivare la passeggiata in centro nella fascia oraria del tardo pomeriggio, facilitando coloro che scelgono di fare gli acquisti nel cuore della città.
Dopo le 20,30 scatterà invece l' “Happy Euro”, cioè la tariffa forfettaria di 1 euro fino alle 24, già in vigore al parcheggio Fogazzaro ed estesa ora anche al parcheggio Cattaneo A per promuovere l'aperitivo e la cena in città.

Riduzione tariffe festive
All'interno del cosiddetto “ring”, cioè l'anello di vie intorno al centro storico dove è fortemente favorita la sosta breve a rotazione ed è impedito l'utilizzo degli abbonamenti lavoratori e ordinari, il nuovo piano introduce  una riduzione e omogeneizzazione delle tariffe. Si parcheggerà con 1 euro per 2 ore di sosta dove il limite massimo consentito è di 2 ore (zona A, colore magenta) e con 1 euro per 4 ore di sosta dove non sono previste limitazioni temporali.
Negli stalli di sosta dove vigono limitazioni temporali particolari (30' o 60') rimangono le tariffe e le limitazioni feriali anche nei giorni festivi.
Il “ring” è definito dalle vie Ponte Furo, Porton del Luzzo, Mure S. Michele, Piarda, Giuriolo, Levà degli Angeli, Vittorio Veneto, Pusterla, S. Marco, Misericordia, Ponte Novo, Borghetto, Corpus Domini, Busato, S.Ambrogio, Porta Nova, Giusti, SS. Felice e Fortunato, Milano, Venezia, Eretenio, contra' San Pietro, contra' Porta Padova, IV Novembre, contra' Santa Lucia, a cui il nuovo piano aggiunge via Bacchiglione.

Promozione abbonamenti notturni residenti
Per dare risposte anche ai residenti che da molto tempo sono in lista d'attesa per ottenere un abbonamento per la sosta negli stalli gialli e blu, il nuovo piano tariffario prevede novità anche sul fronte delle soste annuali notturne, in attesa di un nuovo regolamento in materia. Vengono infatti messi a disposizione dei residenti, a partire da quelli in lista d'attesa, nuovi abbonamenti annuali per la sosta tra le 19 e le 9 nei parcheggi Verdi (120 euro all'anno), Fogazzaro (60 euro), Cattaneo A e Bologna (entrambi a 40 euro), fino all'occupazione del 50 per cento dei posti disponibili.

Zone cuscinetto
Infine, per contrastare il fenomeno di congestione della sosta pendolare a ridosso dei settori a pagamento, prende il via una nuova regolamentazione a salvaguardia dei residenti delle cosiddette “zone cuscinetto”.
Si partirà dal Quartiere Italia, dove in un paio di mesi sarà introdotta la sosta temporale di 180 minuti, esclusi i residenti a cui sarà rilasciato apposito contrassegno. Analoghe regolamentazioni riguarderanno successivamente le altre “zone cuscinetto” di accesso al centro: il quartiere di Sant'Andrea fino al Cimitero Maggiore, San Bortolo e via del Mercato Nuovo.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?