CONFCOMMERCIO online
Il progetto più votato on line del concorso "Nuone Idee per Piazza delle Ertbe"
Il progetto più votato on line del concorso "Nuone Idee per Piazza delle Ertbe"
giovedì 04 dicembre 2014

RIVITALIZZARE PIAZZA DELLE ERBE SI PUO', MA SOLO CON UN COLLEGAMENTO ALLA BASILICA

Sergio Rebecca, presidente di Confcommercio Vicenza, scrive al Sindaco Variati sull'ipotesi dell'uscita della Mostra in Basilica nel lato sud

Prevedere la sola uscita dei visitatori della Mostra “Tutankhamon, Caravaggio, Van Gogh” sul lato della Basilica che va su piazza delle Erbe? Per Confcommercio Vicenza non risolve il problema della rivitalizzazione dell’area, e rilancia, invece,  un’idea tanto semplice quanto economica, già prospettata in alcuni incontri avvenuti nei mesi scorsi con l’Amministrazione. L’Associazione, infatti, propone di spostare sul lato sud del monumento palladiano  sia l’entrata che l’uscita della Mostra (così da evitare le spese per il presidio di una seconda porta) e di puntare, invece, a finanziare un collegamento funzionale tra piazza e Basilica, utilizzando i progetti del concorso “Nuove Idee per piazza delle Erbe”.
E’ questo, in estrema sintesi, il contenuto della risposta che Sergio Rebecca, presidente di Confcommercio Vicenza,  ha inviato oggi al sindaco Achille Variati.
 Il Primo Cittadino aveva nei giorni scorsi chiesto all’Associazione di cofinanziare la spesa di 30mila euro necessaria per pagare la vigilanza di un secondo varco di accesso alla Basilica. Ma per Sergio Rebecca questa soluzione non appare  interessante, “perché - scrive il presidente di Confcommercio Vicenza - è fondamentalmente episodica e non è invece orientata a dare una risposta definitiva al problema”, vale a dire di dare una nuova veste alla piazza e di ripristinare il suo ruolo centrale. Inoltre, prevedere una seconda uscita “non risolve – secondo Rebecca – la questione del collegamento funzionale tra la Basilica e la Piazza”.
Proprio a questo mirava, invece, l’iniziativa “Nuove Idee per Piazza delle Erbe” realizzata da Confcommercio assieme a Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti, Conservatori di Vicenza; Abacoarchitettura  e con il patrocinio di VAGA (Associazione dei Giovani Architetti di Vicenza). “Assieme a questi qualificati enti – scrive il presidente Rebecca al sindaco Variati - avevamo esaminato le varie problematiche e sempre assieme a loro avevamo portato a termine un concorso di idee “chiavi in mano” per la realizzazione di una struttura temporanea amovibile, una “scalinata” con rampa anche per i portatori di handicap, per favorire la relazione tra il lato sud della Basilica Palladiana e lo spazio pubblico antistante”.
Una soluzione - per la realizzazione della quale era stato già definito in sede di progetto un budget complessivo  di 30mila euro - destinata  a rimanere nel tempo, quindi anche per successivi eventi, e non ad esaurirsi nell’arco di una sola mostra.
A questo proposito il presidente Rebecca ha ribadito, nella sua lettera al Sindaco Variati, “la disponibilità della nostra organizzazione a contribuire alla realizzazione del progetto da noi proposto per Piazza delle Erbe”.
Per l’Associazione è importante dunque puntare su un intervento più razionale e mirato a dare risposte concrete e stabili alla problematica di Piazza delle Erbe, piuttosto che a soluzioni spot che si esaurirebbero nel giro di pochi mesi.


Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?