CONFCOMMERCIO online
"CUCINE APERTE DI PIU'? L'OFFERTA ATTUALE RISPONDE
"CUCINE APERTE DI PIU'? L'OFFERTA ATTUALE RISPONDE
lunedì 12 gennaio 2015

"CUCINE APERTE DI PIU'? L'OFFERTA ATTUALE RISPONDE ALLE ESIGENZE"

Accoglienza turistica per la Mostra: Canetti, presidente dei Ristoratori Confcommercio, replica alla richiesta del vicesindaco di Vicenza Bulgarini D'Elci

“I ristoratori e i titolari di pubblici esercizi sono imprenditori e come tali non si lasciano certo scappare l’opportunità rappresentata dal grande afflusso turistico generato dalla mostra in Basilica a Vicenza. Però, proprio perché gestiscono un’attività, sanno anche fare i conti e il prolungamento di orario della cucina è possibile solo se c’è una domanda sufficiente da sostenere i costi”. Così Emanuele Canetti, presidente dell’Associazione provinciale ristoratori della Confcommercio, replica all’appello lanciato dal vicesindaco e assessore al Turismo del Comune di Vicenza Jacopo Bulgarini d’Elci affinché i ristoranti della città forniscano pasti agli avventori dopo le 15.00. Una richiesta che sarebbe motivata da qualche lamentela in tal senso giunta da alcuni visitatori che non sarebbero riusciti a pranzare dopo quell’ora.
 “Dobbiamo però chiarire i limiti della questione – spiega il presidente Canetti -  perchè arrivare al ristorante alle 15.45 senza aver prenotato, come è accaduto in un caso di cui siamo a conoscenza, e stupirsi di trovare la cucina chiusa mi sembra un po’ troppo. E comunque nessuno rimane veramente a bocca asciutta – continua -, perché a quell’ora ci sono molti bar regolarmente aperti in grado di soddisfare l’esigenza di uno spuntino veloce”.
Certo, la soluzione migliore per venire incontro a tutte le esigenze sarebbe quella di tenere le cucine dei ristoranti aperte tutto il giorno con orario continuato: “Ma questo già avviene quando c’è un’effettiva richiesta – incalza Emanuele Canetti -, perché qual è il ristoratore che con un buon numero di tavoli occupati e altri clienti alla porta sarebbe così autolesionista da chiudere il locale? La verità è che dopo le 15.00 solitamente i ristoranti si svuotano e dunque tenere in questi casi a disposizione lo staff di cucina è un costo insostenibile per la tipologia di locali presente in centro storico, fatta soprattutto da piccoli ristoranti che puntano ad una offerta di qualità e non da grandi catene”.
Per il presidente Canetti “non dobbiamo comunque dimenticare il grande impegno, che va riconosciuto a commercianti e ristoratori, per offrire di Vicenza l’immagine di una città a misura di turista”. In questo senso, tra gli strumenti a disposizione dei visitatori, vanno segnalati i portali Internet della Confcommercio Vishopping.it e Ristoratoridivicenza.it (quest’ultimo anche su App), dove il turista può trovare tantissime informazioni utili oltre che la geolocalizzazione di ogni singola attività. “Credo sia un'ulteriore dimostrazione – conclude Emanuele Canetti - della nostra volontà di contribuire alla crescita turistica di Vicenza”.


Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?