CONFCOMMERCIO online
mercoledì 21 gennaio 2015

LIBRAI ALI CONFCOMMERCIO VENETO: RINNOVATE LE CARICHE REGIONALI

Il veneziano Giovanni Pellizzato nominato presidente. Vicepresidente la vicentina Valentina Traverso, che guida l'Associazione provinciale

fonte: Confcommercio Veneto

Dall’appello al Governo perché renda effettive le detrazioni sui libri alle iniziative per scongiurare la chiusura di altri negozi, spesso storici punti di riferimento per cittadini e studenti. Accendere un faro perché i librai possano fare rete e in questa trovare la forza per invertire il segno negativo legato alla lettura.
Con questi obiettivi, Confcommercio Veneto ha eletto i nuovi vertici regionali dell’ALI, l’Associazione dei Librai Italiani. Il nuovo presidente è il veneziano Giovanni Pellizzato, titolare della storica libreria La Toletta, nel centro storico del capoluogo lagunare; vicepresidente è la vicentina Valentina Traverso.

L’elezione si innesta nel programma di riorganizzazione delle sedi territoriali della struttura per consentire ai colleghi della base di avere un costante punto di riferimento a livello locale e affrontare insieme i problemi della categoria.
All’incontro per il rinnovo delle cariche hanno preso parte i dirigenti della Confcommercio Regionale e delle sedi Provinciali, i presidenti provinciali Ali e il vice-presidente vicario Ali Nazionale, il veronese Paolo Ambrosini.

“Tra i più recenti obiettivi dell’Ali c’è quello di una legge onnicomprensiva per il settore che preveda la detrazione fiscale per l’acquisto di libri, misure specifiche in favore delle librerie, come sgravi fiscali, agevolazioni sugli affitti, nonché maggiori controlli per l’applicazione della Legge Levi 128/2011 in materia di sconti al pubblico e promozioni. In materia di detraibilità, i librai di Ali da tempo sottopongono all’attenzione del mondo politico la proposta di rendere detraibile fiscalmente il costo dei testi per la formazione e l’istruzione dei giovani, al pari di quanto avviene per le spese mediche. Ora si tratta di rendere esecutiva quella misura, soprattutto alla luce degli ultimi dati Istat sull’indice di lettura degli italiani e delle dichiarazioni del Governo sull’importanza della lettura come elemento di crescita non solo culturale, ma anche economica”.

L’Ali non si ferma alle richieste, ma ha messo, mette e metterà in campo iniziative a ogni livello, a partire da quelle organizzate nelle scuole, nelle ludoteche e nelle stesse librerie, per far sì che la lettura diventi una sana abitudine per molti. “Dalle iniziative dei singoli, ora dovremo passare a un progetto corale a livello regionale”, conclude Pellizzato. 


Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?