CONFCOMMERCIO online
giovedì 04 giugno 2015

"LA PASTICCERIA DI SUCCESSO", IL 15 GIUGNO UN FORUM SUL SETTORE

Alle ore 14.45, al Centro Formazione Esac, esperti e professionisti parleranno dello sviluppo del settore nell'incontro organizzato da Confcommercio Vicenza

Conto alla rovescia sul Forum "La Pasticceria di Successo", organizzato da Confcommercio Vicenza, che si terrà lunedì 15 giugno, alle ore 14.45, al Centro Formazione Esac di Creazzo (VI)  Nella sala convegni  di questa struttura associativa, dove ha sede l’Università del Gusto, realtà dedicata all’aggiornamento professionale nel food, si alterneranno alcuni più conosciuti nomi della pasticceria per dialogare con le imprese del comparto sul futuro del settore . L’incontro (partecipazione gratuita, previa iscrizione su www.universitadelgustovicenza.it o al tel. 0444 964300), riserva poi un’importante anteprima: la presentazione della Scuola di Alta Pasticceria, che avrà la sua sede proprio al Centro Formazione Esac e che potrà contare su alcuni docenti d’eccezione.
Il Forum, moderato da Livia Chiriotti, direttore editoriale della prestigiosa e storica rivista Pasticceria Internazionale, farà il punto sulle direttrici di sviluppo del settore e punterà a suggerire  idee concrete per migliorare il posizionamento delle imprese sul mercato.
Dopo il saluto di Sergio Rebeccapresidente di Confcommercio Vicenza, sarà proprio Livia Chiriotti ad aprire gli interventi con un “Viaggio nella pasticceria italiana - Com’era. Come sarà?”. Seguirà la presentazione di un caso aziendale che evidenzia come oggi la pasticceria di successo sia quella che “sconfina”. Denis Dianin della d&g  Patisserie di Selvazzano (PD), parlerà infatti del suo modello di pasticceria “atelier”, che ha diversificato l’offerta e si è affacciata anche al contesto internazionale, con la prestigiosa apertura di un locale a Kuala Lampur, in Malesia.
Su quali siano i modelli di business di successo, tra cui il bar pasticceria, interverrà Luciano Sbragadirettore Ufficio Studi di Fipe-Confcommercio nazionale, mentre l’architetto Mauro Cazzaro (Feriotti + Kanz Architetti) che vanta numerose esperienze di connessione tra  architettura - interior design – food, si soffermerà sul lay-out della pasticceria come “negozio che comunica”,  da bottega a luogo da vivere.
Come si diceva, il Forum sarà anche l’occasione per dare, agli operatori del settore, un’anteprima importante: la nascita, proprio al Centro Formazione Esac di Creazzo (VI), della Scuola di Alta Pasticceria, percorso formativo d’eccellenza che si aggiunge ad un altro prestigioso corso che si tiene nella struttura Confcommercio, il Master della Cucina Italiana.
Le lezioni inizieranno il 5 ottobre 2015 e sono rivolte a  quanti desiderano approfondire le abilità necessarie a condurre una pasticceria, in particolare agli studenti diplomati agli istituti alberghieri, come ideale completamento della preparazione acquisita. Si tratta di una scuola di assoluto valore per chi vuole intraprendere la professione di pasticcere o per inserirsi nel settore delle attività di pasticceria con un ottimo bagaglio di competenze. Saranno proprio gli esperti del corso che durante il Forum Confcommercio si soffermeranno sul tema “Il pasticcere, una professione che cambia”. Andrea Tortora, chef pasticcere che ha collaborato con il  “bistellato” Norbert Niederkofler e ha alle spalle esperienze internazionali, terrà un intervento dal titolo “Dall’entusiasmo al rigore”.  Andrea Voltolina, chef pasticcere vincitore di numerosi premi internazionali con la Nazionale Italiana  Cuochi,  parlerà dell’argomento “Dalla cura del dettaglio al prodotto che si distingue”. Riccardo Antoniolo, chef pasticcere, ricercatore di cucina, lievitazione e pasticceria che ha collaborato al progetto “Golosi di salute”, analizzerà il passaggio “Dall’approfondimento tecnico all’impresa di ristorazione”. A chiudere questa sessione di interventi sarà Sara Patrizi di  Esac Formazione-Università del Gusto, per sottolineare l’importanza dell’aggiornamento professionale al fine di concretizzare le idee nell’impresa. Perché, come chiarirà Giuseppe Vignato (di  Vivi fermenti d’impresa, piattaforma di assistenza alle aziende del food in comunicazione, marketing, formazione, sviluppo commerciale), la passione non sempre basta:  per arrivare al successo è fondamentale integrare tutti gli ambiti dell’azienda.
Tanti, dunque gli spunti che i pasticceri potranno trarre dal susseguirsi degli interventi, e che potranno essere discussi nel dibattito finale moderato da Livia Chiriotti. Sarà proprio il direttore editoriale di Pasticceria Internazionale a tirare le conclusioni del Forum Confcommercio, con il quale ci si aspetta di contribuire ad una nuova consapevolezza sulle sfide future di questa professione e di delineare le azioni che possono dare vita ad una  pasticceria sempre più innovativa.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?