CONFCOMMERCIO online
giovedì 30 luglio 2015

RICERCA FIMAA: IL MERCATO DELLE CASE VACANZA E' IN LIEVE RIPRESA

Presentato a Roma l'Osservatorio Nazionale Immobiliare Turistico 2015. Crescono le intenzioni di acquisto ma i dati reali restano piatti

fonte: Confcommercio Nazionale

Una "fotografia" dell'andamento delle locazioni e delle compravendite degli immobili nelle principali località turistiche per l'estate 2015 con le variazioni, Regione per Regione, dei canoni d'affitto e dei prezzi medi di vendita rispetto al 2014; la classifica delle prime 15 località turistiche di mare e di montagna con i prezzi medi di compravendita più elevati; le problematiche del settore e le proposte per il rilancio del turismo immobiliare. Questi, in sintesi, i temi che sono stati toccati nel corso dellea presentazione alla stampa dell'Osservatorio Nazionale Immobiliare Turistico 2015 sul mercato delle case per vacanza realizzato da Fimaa-Confcommercio - Federazione Italiana Mediatori Agenti d'Affari (Agenti immobiliari, Mediatori creditizi, Mediatori merceologici e Agenti in attività finanziaria), in collaborazione con la Società di studi economici NOMISMA. 

Dopo anni di crisi si rilevano le prime note positive di un mercato trainato soprattutto dalle località marine (+4,6%). Il presidente di Fimaa, Santino Taverna, commentando i dati dell'Osservatorio, ha sottolineato che "non si può certo parlare di ripresa conclamata, ma un certo ottimismo inizia ad emergere. La cautela rimane doverosa per evitare l'ennesima illusione dei tanti operatori immobiliari e creditizi che tuttora stanno pagando gli effetti di una crisi pesantissima del comparto".Il problema rimane sempre quello della eccessiva tassazione: "Anche se il clima di fiducia delle famiglie sembra migliorare, rimane una elevata pressione fiscale sugli immobili (Tasi, Imu, Registro e bollo, Irpef, Cedolare, ecc…) che frena e ritarda la vera svolta positiva del settore".

Tornando ai dati dell'Osservatorio 2015, la tipologia più richiesta, sia per l'acquisto sia per la locazione resta il 4 posti letto, ben ubicato e di qualità. I prezzi medi sono in calo, ma si tratta di un calo più contenuto rispetto agli anni precedenti Le locazioni sono la modalità preferita dagli Italiani per trascorrere le proprie vacanze. Le località più convenienti sono attualmente alcuni paesi della Sicilia, le Marche, l'Abruzzo, la Calabria e alcune località minori dell'Emilia Romagna.

I dati della ricerca in questo link.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?