CONFCOMMERCIO online
giovedì 30 luglio 2015

LOCAZIONI TURISTICHE: LA REGIONE REGOLA L'OBBLIGO DI COMUNICAZIONE DATI

Lo scorso 13 luglio la Giunta veneta ha definito le modalità con le quali gli operatori del settore devono registrarsi e inviare le informazioni obbligatorie

Gli alloggi dati in locazione esclusivamente per finalità turistiche, ai sensi della legge 431/88, sono tenuti a comunicare il periodo durante il quale si intende effettuare la locazione, il numero di camere e di posti letto, gli arrivi e le presenze per provenienza. Ora, la Giunta Regionale del Veneto, con la DGR n. 881 del 13 luglio scorso ha definito le modalità per effettuare queste comunicazioni.

Si dovrà  prima di tutto procedere con la registrazione del soggetto locatore nell’anagrafica regionale delle attività turistiche inviando un apposito modulo, qualora lo stesso non abbia già assolto all’obbligo essendo un’unità abitativa ammobiliata non classificata. Quindi ci si deve accreditare al sistema regionale di comunicazione in via informatica dei dati accedendo alla sezione “area operatori” del portale regionale www.veneto.eu, procedendo poi periodicamente all'inserimento dei dati richiesti dalla normativa. Gli interessati possono assolvere gli adempimenti direttamente o tramite un’agenzia immobiliare.

Per maggiori informazioni è a disposizione l'Ufficio Commercio Interno dell'Associazione (tel. 0444 964300).

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?