CONFCOMMERCIO online
giovedì 15 ottobre 2015

NELLA GUIDA ESPRESSO, VICENTINI SUGLI ALLORI

Molti i locali vicentini classificati tra i migliori ristoranti d'Italia. La Peca di Lonigo svetta (con 18,5) e in tre conquistano un lusinghiero 17

La ristorazione vicentina sugli allori: tra i primi 60 ristoranti del Veneto, secondo la Guida Espresso "I Ristoranti d'Italia 2016", ben sette si collocano nella parte alta della classifica (dai 16/20 in sù) e altri 9 meritano comunque lusinghieri punteggi. Un bel segnale per il futuro del settore, perchè, anche se a queste pubblicazioni va dato un "peso ponderato", è pur vero che indicano una tendenza. E quella vicentina è una tendenza all'alta qualità, con chef che si collocano comunque ai vertici nazionali.

Ecco allora che se "nell'Olimpo" del Veneto troviamo Le Calandre dei fratelli Massimiliano e Raffaele Alajmo (con il punteggio di 19,5, secondo solo allo chef Massimo Bottura), la pattuglia dei migliori ristoranti di casa nostra è a poche lunghezze di distanza. Primo fra tutti, lo chef Nicola Portinari e La Peca di Lonigo, che con un ottimo 18,5 si colloca tra i migliori locali del Belpaese. Poi, con 17 punti, troviamo El Coq di Lorenzo Cogo a Marano Vicentino, La Tana Gourmet di Alessandro Dal Degan ad Asiago, lo Spinechile Resort di Corrado Fasolato al Tretto di Schio. Pochi decimi di punto separano questa pattuglia, da chi veleggia comunque molto in alto: stiamo parlando dell'Aqua Crua dello chef Giuliano Baldessari a Barbarano Vicentino e del Casin del Gamba dello chef Antonio Dal Lago ad Altissimo che si meritano un 16,5; e poi della Locanda di Piero dello chef Renato Rizzardi a Montecchio Precalcino con un rotondo punteggio di 16. Poco più in giù, a 15,5 troviamo Damini Macelleria & Affini ad Arzignano e lo Stube Gourmet St. Hubertus dell’ Hotel Europa Asiago. Infine fa ben sperare anche il fatto che ben sette ristoranti della provincia hanno guadagnato un punteggio di tutto rispetto: vale a dire 14,5. Si tratta di Antica Trattoria Penacio ad Arcugnano, Da Beppino a Schio, Caffé Garibaldi a Vicenza,  L'Altro Penacio ad Altavilla,  Locanda Appaloosa da Pippo a Gallio, Opera Terza a Zanè, Trattoria All'Isola a Cogollo del Cengio. A tutti i ristoratori vicentini, dunque, i nostri complimenti!

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?