CONFCOMMERCIO online
I Benemeriti del Commercio premiati da Fiorenzo Marcato, presidente 50&Più e da Ernesto Boschiero, direttore di Confcommercio Vicenza
I Benemeriti del Commercio premiati da Fiorenzo Marcato, presidente 50&Più e da Ernesto Boschiero, direttore di Confcommercio Vicenza
lunedì 23 novembre 2015

LA CARICA DEI 58 MAESTRI E BENEMERITI DEL COMMERCIO

Premiati domenica dalla 50&Più di Vicenza, hanno dai 25 agli oltre 60 anni di attività. Il presidente Marcato: "Un baluardo per le nostre città e i nostri paesi"

Al Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza è andata in scena, domenica 22 novembre, la carica dei 58 “Maestri” e “Benemeriti” del commercio, premiati dalla 50&Più Confcommercio di Vicenza. La “carica” perché erano in tanti, provenienti da ogni angolo della provincia, accompagnati da familiari e amici che hanno gremito la sala in un giorno di festa, scandito dagli applausi.
Ma anche perché di “carica”, vale a dire di forza vitale, questi veterani del commercio, del turismo e dei servizi ne hanno ancora tantissima, al punto che molti di loro sono ancora lì, dietro il banco, a dare consigli e indicazioni e soprattutto a garantire la continuità di attività essenziali nella vita sociale di un paese e di una città.
A dire il vero non tutti sono in età da pensione, quelli che hanno ricevuto il prestigioso titolo dalle mani del presidente 50&Più di Vicenza Fiorenzo Marcato, del vice presidente nazionale dell’associazione Giuseppe Martino, da Ernesto Boschiero, direttore della Confcommercio di Vicenza, in rappresentanza anche della Camera di Commercio berica. A ritirare il premio, accompagnati dai sindaci o dagli assessori del paese di provenienza, c’erano, infatti, 11 Maestri con Aquila d’Argento (vale a dire più di 25 anni di attività), 24 con Aquila d’Oro (più di 40 anni) e 17 con Aquila di Diamante (più di 50). Molti di loro, dunque, sono ancora protagonisti nelle loro imprese, compresi i 6 “Benemeriti del Commercio”, che con più di 60 anni di attività sono autentici recordmen del terziario.
“Siete le nostre memorie storiche, la nostra esperienza imprenditoriale da non disperdere e da trasmettere alle nuove generazioni” ha sottolineato il presidente Fiorenzo Marcato in apertura di cerimonia, dopo aver ringraziato per la presenza mons. Giuseppe Dal Ferro, presidente dell’Università Adulti-Anziani di Vicenza, l’assessore  alla semplificazione e innovazione del Comune di Vicenza Filippo Zanetti -  che hanno tenuto un breve intervento - e tutte le autorità presenti. Proprio il ruolo sociale di questi “maestri” è stato il leitmotiv della relazione di apertura della cerimonia, nella quale il presidente della 50&Più ha sottolineato come queste persone “abbiano creato la storia delle nostre città: molti sono considerati dei “personaggi” e i loro negozi sono luoghi d’incontro dove conoscere altre persone e stringere amicizie”.
Se la funzione dei negozi è anche questa, oltre a garantire un fondamentale servizio di vicinato ai cittadini e ai turisti, “allora risulta necessario, da parte degli amministratori pubblici – ha sottolineato Marcato -, supportare tali realtà con opportuni provvedimenti. Il commercio è il cuore pulsante di ogni città, se i negozi chiudono scompare la vitalità di un centro”.
Per il vice presidente nazionale 50&Più Giuseppe Martino “i premiati di questa giornata saranno sicuramente fonte di un “contagio della qualità”, perché il loro impegno nel lavoro autonomo è un bell’esempio per la società e per il mondo delle imprese .
Da parte sua, invece, il direttore della Confcommercio di Vicenza Ernesto Boschiero ha posto l’accento sulla necessità che il commercio di oggi non perda lo straordinario patrimonio di accoglienza e attenzione al cliente che è sempre stato il punto di forza delle attività storiche, “ma non dobbiamo solo guardare con nostalgia al passato – ha detto – perché in pochi anni tutto è cambiato e i consumatori chiedono anche al dettaglio tradizionale di evolvere e prestare attenzione ai nuovi stili di vita e alle nuove tecnologie”.
Il palcoscenico, poi, è stato tutto per loro: per i 58 Maestri e Benemeriti, chiamati uno ad uno a ritirare il premio di una vita dedicata al commercio: alimentaristi, panificatori, macellai, farmacisti, titolari di negozi di abbigliamento, ristoratori, agenti di commercio, ambulanti, albergatori, imprenditori dell’ingrosso e molto altro ancora. Storie che sono lì a testimoniare come le attività del terziario siano soprattutto un fondamentale motore dell’economia vicentina e possano rappresentare, guardando a quanto si è costruito nel passato, una formidabile opportunità di crescita anche per le generazioni future.

I PREMIATI

MAESTRI DEL COMMERCIO – AQUILA D’ARGENTO (più di 25 anni di attività)
Busato Giordano (Arsiero), Dalla Ricca Silvano (Sandrigo), Doardo Enrica (Trissino), De Lorenzi Martina (Camisano Vicentino), Felici Bertilla (Lonigo), Neri Mario (Campiglia dei Berici), Pantusa Elena Silvana (Valdagno), Rossato Milena (Sandrigo), Tasca Bianca (Marostica), Uderzo Albina (Fara Vicentino), Zannato  Laura (Creazzo)


MAESTRI DEL COMMERCIO – AQUILA D’ORO (più di 40 anni di attività)
Albiero Gina (Montorso Vicentino), Baldan  Orfeo (Sossano), Basso     Ivana     (Caldogno), Busellato Giampaolo (Valdagno), Campana Alessio (Malo), Cattelan Rina (Sovizzo), Citton Domenica (Bassano del Grappa), Contarin Dolores (Bassano del Grappa), Dal Ferro Daniela (Grisignano di Zocco), Dal Sasso Letizia Anna (Breganze), De Boni Adelina (Costabissara), De Boni Bruno (Costabissara), De Boni Ottorino (Costabissara), Ferronato Graziano Matteo (Marostica), Gasparini Girolamo (Zanè), Gioppo Eugenio (Montecchio Maggiore), Grassi Gabriella (Montecchio Maggiore), Magnabosco Graziella (Caldogno), Marchioretto  Diego (Fara Vicentino), Martano Flavio (Vicenza), Salita Maria (Crespadoro), Salmaso Salvatore (Vicenza), Sbalchiero Silvano (Recoaro Terme), Tagliaro Irma (AltavillaVicentina)

MAESTRI DEL COMMERCIO – AQUILE DI DIAMANTE (più di 50 anni di attività)
Barbiero Gregorio (Schio), Benetti Dino (Costabissara), Benetti Maria (Arzignano), Cazzola Sandra (Costabissara), Dal Fior Livia (Cornedo Vicentino), De Toni Angelo (Rettorgole di Caldogno), Docimo Mariano (Vicenza), Filippi Carlo (Arcugnano), Fontana Nicola (Tonezza del Cimone), Gobbo Silvano (Altavilla Vicentina), Golin Renato (Sarego), Maino Elsa (Schio), Meneguzzo Anselmo (Sovizzo), Penzo Paolo Gildo (Creazzo), Stefani Giovanni (Trissino), Valerio Nereo (Breganze), Zanella Rodolfo Graziano (Arcugnano)


BENEMERITI DEL COMMERCIO (più di 60 anni di attività)
Biasiolo Antonietta (Montecchio Maggiore), Bernardi  Lino (Bassano del Grappa), De Lorenzi Andrea (Camisano Vicentino), Gemmo Cav. Uff. Angelino (Noventa Vicentina), Pozzan Cav. Luciano (Vicenza), Stiffan Gisella (Schio).

 

Tutte le foto della giornata nella gallery presente sulla pagina Facebook di Confcommercio Vicenza.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?