CONFCOMMERCIO online
giovedì 14 gennaio 2016

PLAY ART, DIVERTIMENTO E CULTURA, HANNO FATTO CENTRO

La prima edizione dell'iniziativa della sezione 1 centro storico di Confcommercio Vicenza, Comune e Associazione Ardea ha riscosso un ottimo successo

Bilancio più che positivo per Play Art, l’iniziativa che ha dato l’opportunità ai bambini, di età compresa tra i 4 e gli 11 anni, di partecipare ad alcuni divertenti laboratori creativi, piuttosto che andare a seguito dei genitori dediti allo shopping prima delle feste o durante i saldi.
L’idea dei negozianti ed esercenti Confcommercio del centro storico di Vicenza di attivare un programma di intrattenimento ludico-culturale dedicato ai bambini e allo stesso tempo un servizio di custodia, completamente gratuito per le famiglie, ha registrato un successo superiore alle aspettative: 466 presenze totali in 16 giornate di apertura del servizio, comprese tra il 28 novembre 2015 e domenica 10 gennaio 2016.
Un afflusso sicuramente superiore alle attese, con una media di 28 bambini al giorno, soprattutto di età tra 5 e 9 anni, con picchi di presenze  dalle ore 15.00 alle 17.00 dei pomeriggi di sabato e nelle giornate più prossime alle feste natalizie.
Play Art si è svolto prevalentemente presso gli spazi messi a disposizione dal Comune di Vicenza  presso il Museo Naturalistico e Archeologico di Santa Corona ed è stato possibile grazie alla collaborazione attiva dell’Associazione  ARDEA per la didattica museale, al sostegno di 8 main sponsor (Erbavoglio, Calzedonia, Intimissimi, Tezenis, Gioielleria Soprana, Abc, Esac Formazione, Radio Vicenza) e al contributo di 73 negozi e pubblici esercizi del centro storico di Vicenza.
La giornata più ricca di piccoli utenti è stata quella di sabato 12 dicembre, che ha coinciso con l’attivazione del laboratorio “Palladio con fantasia”, che ha portato i 49 bambini presenti a conoscere la vita e le opere che il grande architetto ha lasciato a Vicenza e poi a costruirne alcuni modellini in scala ridotta. Grande partecipazione ed interesse ha suscitato anche il laboratorio-itinerario “Dentro al quadro”, che in tre distinte giornate ha coinvolto 108 bambini, prima nella scoperta delle principali opere pittoriche presenti in città, quindi alla visita guidata alla pinacoteca di Palazzo Chiericati. Anche gli altri laboratori del progetto, che si sono svolti nelle aule didattiche del Museo di Santa Corona, sono stati molto apprezzati; in particolare: “Dolci sculture” ha registrato 88 presenze; “Archeo giochi” 80 e “Coloriamo Vicenza” 57.    
“L’iniziativa ha riscosso un ottimo successo, nonostante fosse una proposta del tutto nuova per il centro storico – dichiara Stefano Soprana, presidente della Sezione 1 della Confcommercio di Vicenza -.Volevamo proporre un servizio di qualità per le famiglie che avessero scelto il centro per i loro acquisti, ma che non fosse però un semplice kinderhaim. Alla fine, grazie alla collaborazione del Comune è stato possibile mettere a punto Play Art, che si è dimostrata davvero un’interessante occasione per fare vivere e conoscere Vicenza ai più piccoli. Sicuramente un grande apporto al successo dell’iniziativa è stato dato dal team di professionisti dell’associazione Ardea, che ha saputo coinvolgere i bambini nella scoperta del patrimonio storico-culturale della città, anche se a “piccole dosi” e, soprattutto, sempre in modo divertente. Credo che Play Art sia stata un’idea vincente,  e come tale speriamo possa essere riproposta non solo durante il periodo di Natale”.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?