CONFCOMMERCIO online
Un'immagine dell'incontro
Un'immagine dell'incontro
mercoledì 13 aprile 2016

FIDI IMPRESA & TURISMO VENETO INCONTRA LE BANCHE DEL VICENTINO

La cooperativa regionale di garanzia al credito, espressione delle Confcommercio provinciali, ha illustrato agli istituti di credito le nuove strategie

Fidi Impresa & Turismo Veneto si presenta agli istituti bancari del Vicentino e punta a rafforzare la collaborazione per un più efficiente accesso al credito da parte delle Pmi del commercio, del turismo e dei servizi. Questo, in sintesi, l’obiettivo dell’incontro che si è svolto martedì 12 aprile nella sede della Confcommercio provinciale.  Oltre 20 gli isituti di credito che hanno risposto all’invito, tutti operanti nel Vicentino, che hanno fatto partecipare i propri responsabili.
Sul tavolo dei relatori, il vicepresidente di Fidimpresa Paolo Chiarello (già presidente di Terfidi Veneto) e il direttore della Cooperativa di garanzia al Credito Mauro Rocchesso, con Ernesto Boschiero, direttore di Confcommercio Vicenza, a fare gli “onori di casa”.
A sottolineare l’importanza di una più stretta collaborazione tra Fidi Impresa & Turismo Veneto e le banche è stato, in apertura, Paolo Chiarello, che ha ribadito come le attuali difficoltà nell’erogazione del credito alle piccole e medie imprese possa essere superato proprio da una leale collaborazione tra chi offre garanzie (ovviamente sulla base di un’attenta analisi della “salute” delle aziende richiedenti) e chi mette in campo i finanziamenti.
Nel suo intervento, invece, il direttore Mauro Rocchesso ha prima di tutto illustrato i passaggi che hanno portato alla fusione di più cooperative di garanzia operanti in Veneto ed espressione di Confcommercio, in un grande Confidi specifico per le imprese del commercio, turismo e servizi. Fidimpresa ha, infatti, incorporato in un unico organismo, Terfidi Veneto (che comprendeva le cooperative di garanzia di Vicenza, Treviso, Padova) con il precedente Fidi Impresa & Turismo Veneto (che già comprendeva le cooperative di garanzia per il credito al terziario delle province di Belluno e Venezia).
Ne è nata una  realtà, forte dell’iscrizione nell´elenco speciale di cui all´articolo 107 del Testo Unico Bancario, che conta oltre 17mila soci in tutto il Veneto, ha un  patrimonio pari a 55 milioni di euro comprensivo dei fondi rischi e  garanzie in essere ed impegni pari a 200 milioni.
“Lo scopo primario – ha sottolineato il direttore Mauro Rocchesso - rimane quello che ha dato origine alle prime cooperative di garanzia nate nelle singole province, vale a dire quello di agire da garante accessorio per il  credito delle piccole e medie imprese, di agevolare le pratiche per la  concessione di contributi in conto capitale o a fondo perduto. ma l’evoluzione intrapresa permette altresì di sviluppare progetti per l’innovazione del sistema, per creare reti  e supportare gli attori operanti sul territorio. Intendiamo, insomma, essere sempre più dei partner e non solo degli erogatori di garanzie”, ha concluso il direttore Rocchesso. Che ha anche messo in evidenza come, con questa nuova organizzazione, Fidimpresa potrà avere un ruolo ancor più importante nel supportare un settore chiave per lo sviluppo della nostra regione vale a dire il turismo.


Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?