CONFCOMMERCIO online
Un momento del cooking show sui piselli con lo chef Marco Perez
Un momento del cooking show sui piselli con lo chef Marco Perez
giovedì 26 maggio 2016

LA PRIMAVERA DEI PISELLI, NEL COOKING SHOW "LE 5 STAGIONI"

Pubblico delle grandi occasioni per l'evento organizzato da Università del Gusto e Biblioteca Internazionale La Vigna. In cucina, lo chef Marco Perez

Un altro prodotto d’eccellenza del nostro territorio ha vissuto la ribalta de “Le 5 Stagioni della Cucina Vicentina”: stiamo parlando dei piselli, i protagonisti del cooking show di venerdì 20 maggio, che ha visto ancora una volta impegnate nella promozione delle tipicità vicentine l’Università del Gusto di Creazzo e la Biblioteca Internazionale La Vigna.
All’opera, nella cucina dimostrativa del Centro Formazione Esac Confcommercio di Creazzo, lo chef Marco Perez, docente dell’Università del Gusto e del Master della Cucina Italiana, nonché chef del ristorante gourmet Amistà 33 di Byblos art hotel Villa Amistà a Corrubio di Negarine in Valpolicella.
Una sala gremita di appassionati ha seguito la realizzazione, in diretta, di tre ricette nelle quali è stato utilizzato questo simbolo dell’orto primaverile, che nel Vicentino, come ha spiegato nella sua introduzione l’enogastronomo Alfredo Pelle, ha una storia millenaria, visto che la coltivazione fu introdotta nelle colline beriche dai monaci benedettini proprio attorno all’anno Mille. Senza contare che anche da qui si rifornivano i Dogi della Repubblica di Venezia per preparare il piatto augurale “Risi e Bisi”, simbolo culinario della festa di San Marco.
In omaggio alla tradizione gastronomica veneta, per “Le 5 Stagioni” lo chef Marco Perez ha deciso di “rivisitare”, in esordio di cooking show, uno dei nostri piatti tipici proponendo il suo “Seppie e piselli!!...e un po’ di caprino”. Originale l’idea di creare delle reginette di seppia, impreziosite da uno sponge alla farina di piselli e limone e da un gelato di seppia e piselli, che ben si sposano con il caprino fresco di Montegalda, altro prodotto d’eccellenza della buona tavola vicentina.
Coreografico, oltre che di notevole impatto gustativo, il piatto “Gambero rosso, piselli e latte fermentato, mandorla e liquirizia”, in cui lo chef di origini altoatesine ha voluto abbinare il sapore, particolarmente dolce in questa stagione, dei gamberi alla dolcezza dei piselli, inserendo anche delle note della propria tradizione culinaria con il latte fermentato. A chiudere il cooking show, la declinazione di questa verdura nel dessert: un “Cremoso di piselli e avorio, fagiolini alla vaniglia e fior di latte”, in cui queste due verdure primaverili sono state abbinate anche al cioccolato bianco e ad un gelato alla vaniglia.
A chiudere il cooking show, l’abbinamento con il vino presentato dall’Azienda agricola Cavazza di Montebello Vicentino, sponsor della manifestazione: la scelta della casa vitivinicola è caduta sul “Cori’, uno chardonnay dei Colli Berici in purezza.
“Le 5 stagioni della Cucina Vicentina” continuerà dopo la pausa estiva con altri due grandi prodotti della nostra buona tavola: i Funghi, interpretati dallo chef stellato  Alessandro Dal Degan  de La Tana Gourmet di Asiago (il 7 ottobre) e il Bacalà alla Vicentina (l’11 novembre), che troverà ai fornelli un guru del piatto tipico berico, come lo chef Antonio Chemello (nominato ambasciatore dello stoccafisso dal Norwegian Seafood Export Council).
Gli incontri si svolgeranno tutti, con orario 17.30-19.30, nella cucina dimostrativa dell’Università del Gusto, che ha sede a Creazzo in via Piazzon 40.
Anche per questi ultimi cooking show la partecipazione sarà gratuita per chi si prenoterà sul sito www.universitadelgustovicenza.it

VEDI LA GALLERY DELL'EVENTO NELLA PAGINA FACEBOOK DELL'UNIVERSITA' DEL GUSTO

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?