CONFCOMMERCIO online
Foto di gruppo del personale del centro formazione, con  il governatore Zaia, il presidente Confcommercio Rebecca e il direttore Boschiero
Foto di gruppo del personale del centro formazione, con il governatore Zaia, il presidente Confcommercio Rebecca e il direttore Boschiero
giovedì 10 novembre 2016

IL PRESIDENTE LUCA ZAIA IN VISITA AL CENTRO FORMAZIONE ESAC

Al governatore del Veneto, accolto dal presidente di Confcommercio Vicenza Sergio Rebecca, illustrate le eccellenze formative della struttura

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha visitato lo scorso 9 novembre il Centro Formazione Esac, la struttura formativa di Esac Spa, società emanazione di Confcommercio Vicenza. Ad accogliere il Governatore e il suo staff, il presidente dell’Associazione Sergio Rebecca e il direttore Ernesto Boschiero.
La struttura di oltre 2mila metri quadri situata a Creazzo (VI) è un centro di primo piano nell’aggiornamento professionale rivolto a imprenditori e dipendenti del Terziario vicentino e veneto, sia per quando riguarda la formazione manageriale (con il brand Esac Formazione) che food (con il brand Università del Gusto). E’ inoltre un punto di riferimento nell’avviamento professionale nel campo dell’enogastronomia, grazie ai corsi di formazione e specializzazione per cuochi, pasticceri, pizzaioli, gelatieri ecc.
Dopo la visita alle aule, cucine e laboratori del Centro Formazione Esac, il presidente Sergio Rebecca ha voluto illustrare  nello specifico al governatore Luca Zaia l’attività di una delle migliori scuole nazionali  per la formazione di chef, che ha sede proprio qui: il Master della Cucina Italiana.
Si tratta di un corso che quest’anno ha vissuto la sua quarta edizione (il Master 2017 inizierà il 16 gennaio prossimo),  rivolto a giovani cuochi provenienti da tutta Italia. Oltre a fornire una essenziale formazione nelle tecniche di cucina e pasticceria,  il Master della Cucina Italiana  garantisce cultura a piene mani per aprire le menti a chi lavorerà nei più importanti ristoranti in Italia e all’estero.  Nella scorsa edizione, infatti, gli aspiranti chef hanno seguito, in 5 mesi, le lezioni di ben 46 tra i più grandi professionisti dell’enogastronomia, e la cucina, si è illuminata di ben 31 stelle Stelle Michelin. Dopo le lezioni di pratica e teoria (per 800 ore), gli allievi sono impegnati in un tirocinio di 4 mesi nei più prestigiosi ristoranti stellati italiani.
Durante la visita del presidente Luca Zaia al Centro Formazione Esac, è stato anche sottolineato come la cucina veneta - con la sua tradizione centenaria che ancora oggi ispira la ristorazione di qualità - sia uno straordinario veicolo per la valorizzazione di tutto il settore dell’enogastronomia regionale, caratterizzato da prodotti di elevata qualità, anche tutelati da appositi marchi.
“L’eccellenza della formazione veneta – ha affermato il presidente Luca Zaia - trova nel Centro Formazione Esac la prova più evidente. Un volano non soltanto occupazionale, ma anche identitario: nei giovani che ho incontrato qui si sposano infatti professionalità, territorio, ma anche la capacità di mantenere salde le radici di una terra ricchissima di tipicità agroalimentari. Una bella esperienza, una bella realtà, cui va dato atto a Confcommercio e a cui deve andare il nostro più convinto plauso”.
Dal canto suo il presidente di Confcommercio Vicenza Sergio Rebecca ha espresso grande soddisfazione per la visita del governatore Luca Zaia, “che ha potuto verificare come il nostro centro sia una fucina di abilità e competenze in grado di costruire quel  bagaglio di professionalità, indispensabile sia per operare al meglio, come dipendenti,  all’interno del settore, sia per intraprendere una strada imprenditoriale autonoma”.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?