CONFCOMMERCIO online
VERIFICA DATI? NO, UN CONTRATTO PUBBLICITARIO
VERIFICA DATI? NO, UN CONTRATTO PUBBLICITARIO
mercoledì 15 marzo 2017

VERIFICA DATI? NO, UN CONTRATTO PUBBLICITARIO

Un'altra lettera arrivata alle nostre imprese dall’Uruguay mira a far sottoscrivere l’inserzione in un sito Internet fieristico

Un’altra lettera che, nel linguaggio utilizzato e nella grafica, potrebbe trarre in inganno ad una prima frettolosa lettura, distrazione che costerebbe assai cara. E’ arrivata in questi giorni ad alcune imprese associate che hanno partecipato ad esposizioni della Fiera di Vicenza, una missiva di una società che si presenta, nella carta intestata, come  International Fairs Directory. La comunicazione fa riferimento, in grande evidenza, alla partecipazione  ad un evento fieristico organizzato da Italian Exhibition Group Spa vale a dire, appunto, alla Fiera di Vicenza, chiedendo di verificare e confermare i dati contenuti nei registri, riportati in un formulario allegato. Deve essere ben chiaro che non si sta parlando dei registri della fiera vicentina, bensì di un sito internet gestito da una società con sede a Montevideo, in Uruguay.
Già qui si capisce la confusione che può derivare dalla lettera, ma il problema è nella scheda allegata che questa società chiede di verificare. Infatti, si tratta di un vero e proprio contratto pubblicitario a pagamento che, se controfirmato, consente di acquistare uno spazio nel sito proposto. Ovviamente tutto questo è spiegato, in carattere minuscolo, nella scheda stessa con il rischio di firmare inavvertitamente un contratto giuridicamente valido del costo di ben 1.212 euro annui,
Tornare indietro, nel caso la scheda sia stata controfirmata e rispedita alla società, non è poi così facile, visto che per qualsiasi contestazione la giurisdizione è quella del tribunale di Montevideo, in Uruguay.
Come già sottolineato la scorsa settimana sul nostro sito per altri casi analoghi (vedi articolo in questo link), fermo restando che è il caso di verificare bene la natura di simili richieste di pagamento che dovessero arrivare alle aziende, nessuno vieta di aderire a tali iniziative, ma, considerata la possibile ridotta utilità delle prestazioni offerte, se non altro è il caso di valutare in maniera seria e attenta l’opportunità di stipulare contratti del genere.
Chiunque avesse ricevuto queste richieste può rivolgersi all’Associazione per  ottenere maggiori informazioni (tel. 0444 964300).

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?